Noaschetta Integrale

difficoltà: v4 / a3 / III   [scala difficoltà]
quota partenza (m): 1500
quota di arrivo (m): 1100

copertura rete mobile
tim : 45% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: brunocamol
ultima revisione: 06/07/14

località partenza: Pian Sengio (Noasca , TO )

punti appoggio: Noasca

cartografia: Carta dei Sentieri 1:25.000 L'escursionista Editore

accesso:
Per chi arriva da Torino prendere la SS per Cuorgnè valle Orco, poi SS460 per Ceresole fino a Noasca.
Dalla piazza principale di Noasca si supera il ponte sull'Orco dopo 50 mt ampio parcheggio.(non lasciare l'auto sulla piazza principale obbligo disco orario limite di un'ora)

Per l'avvicinamento a piedi ci sono 3 possibilità.
1) dalla piazza principale per chi non può fare la navetta può risalire il ripido sentiero che parte da dietro la chiesa e sale ripido verso le Case Sengie (quota 1300mt) dove dal ponticello di legno ha inizio la parte bassa. Il sentiero prosegue poi dietro le case che si inerpica in mezzo a una bella abetaia porta a Pian Sengio quota 1521, (1,30 circa). Alla prima calata si arriva agevolmente in 2 minuti da dove il sentiero si fa in piano individuabile anche dove sul versante opposto (destra orografica) c'è un grosso tubo arruginito.
2) navetta fino al parcheggio a monte. Passati i 4 tornanti dopo Noasca piccolo parcheggio su stadina sterrata con sbarra parte il sentiero 548 che in circa (1 ora) porta alla partenza.
3) Si sale con l'auto da Noasca, passato i tornanti prima menzionati,poco prima di una galleria strada a destra per Balmarossa.
Seguire la strada fino al termine dove si parcheggia.
Si prende il sentiero (1478) che inizialmente scende e poi si inerpica nel bosco poi prosegue con un tratto molto ripido con mancorrenti fino ad un colletto, poi il sentiero prosegue in discesa fino ad una piccola fonte della giovinezza).
Da qui per prati ripidi si arriva al greto del torrente (30-40min).

note tecniche:
La parte superiore tecnicamente è un pò più facile della parte inferiore ma sempre molto interessante e bella come anbiente.
Fatta integralmente rimane comunque un bel gioiellino.

!!! ATTENZIONE: chiamare la centrale di Rosone per info rilasci dalle varie prese presenti a monte. n.3485549213. o chiedere al bar gran paradiso.

descrizione itinerario:
Discesa: la parte superiore del Rio Noaschetta presenta una serie di 6 belle calate molto interessanti e verticali con una C25, una C35 bellissima la C 18 (sesta calata) che presente nella seconda parte un bel toboga di 8-9 mt.
Segue poi un tratto in piano che porta al ponticello partenza della parte inferiore.