Scorluzzo (Monte) dal Filone del Mot

difficoltà: E   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 2320
quota vetta/quota massima (m): 3095
dislivello salita totale (m): 775

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: joevaltellina
ultima revisione: 09/09/11

località partenza: Terza Cantoniera (Valdidentro , SO )

note tecniche:
Durante la Prima Guerra Mondiale, qui in queste zone, furono costruite numerose opere difensive che facevano parte della Linea Occidentale dell'Ortles Cevedale. Oggi, a quasi un secolo di distanza, molte di queste opere costruite nella Valle del Braulio, sono ancora ben visibili.

descrizione itinerario:
ACCESSO STRADALE: da Bormio si segue la S.S. 38 che sale al Passo dello Stelvio, fino alla 3^ cantoniera (2320 mt.).
SALITA: si attraversa un ponte sul torrente Braulio e in direzione sud si segue una sterrata militare e poi tagliando per pendii erbosi si arriva alla Malga Scorluzzo. Da qui, prima in piano, seguendo le paline in legno bianche e rosse e poi l'evidente sentiero, si raggiunge i ruderi del villaggio militare posto all’inizio del cosiddetto Filone del Mot. Ora il percorso di cresta è evidente: non resta che seguirlo, tra trincee, postazioni e camminamenti, fino in cima.
DISCESA: per la via di salita o scendere lungo la dorsale est che conduce al Passo delle Platigliole e poi, lungo una stradina, raggiungere il Passo dello Stelvio. Da lì, con una seconda auto o in autostop, si ritorna alla 3^ cantoniera.