Asta Soprana canale E parete E

tipo itinerario: itinerario complesso
difficoltà: III / 5.2 / E4   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Est
quota partenza (m): 1050
quota vetta/quota massima (m): 2950
dislivello totale (m): 1900

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mariomonaco
ultima revisione: 08/04/10

località partenza: Tetti Gaina (Valdieri , CN )

bibliografia: Igor Napoli, Voglia di ripido

note tecniche:
La parete est dell'Asta brilla, vista da Cuneo nel sole del mattino insieme a tutto il massiccio dell'Argentera. La discesa è particolarmente impegnativa non tanto per il canale in sè ma soprattutto per la cengia inclinata molto ripida (sino a 55°) e obbligatoria per accedere ai pendii basali. Inoltre bisogna considerare che essa è raramente in condizioni perchè, nell'esposizione est, è soggetta a scariche di neve bagnata sin dal mattino.
Da Tetti Gaina inoltrarsi nel vallone della Vagliotta, risalire al bivacco Costi e raggiungere la conca dalla quale partono tre itinerari sciistici: Punto Nodale, Canale sud dell'Asta Sottana e questo itinerario verso l'Asta Soprana. Salire la cengia ascendendo verso destra, agganciare il canale che esce su un intaglio nei pressi della vetta (ricordo che da questo intaglio si può scendere come scappatoia sul lato Lourousa). Discesa nel canale e poi la cengia, esposta sui salti di rocce, che conduce al conoide basale.