Vallonetto (Testa del) Luna

difficoltà: 5b / 5b obbl
esposizione arrampicata: Sud-Ovest
quota base arrampicata (m): 2300
sviluppo arrampicata (m): 150
dislivello avvicinamento (m): 400

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: ema
ultima revisione: 21/02/10

località partenza: San Bernolfo (Vinadio , CN )

punti appoggio: Rifugio Laus

note tecniche:
Emilio Belmondo, Ezio Camisassa, Danilo Collino - 2006
Vedi anche: http://www.montagnapertutti.it/roccia/arrampicate/piemonte/stura/vallonetto_so.php

descrizione itinerario:
Questa parete è riconoscibile salendo il vallone della Guercia e osservando le grandi placconate a sinistra; la via sale sulla zona più chiara ovvero dove la roccia è ottima e senza lichene.
Già visibile dal rifugio Laus, si arriva all'attacco della via in circa 35 minuti.

ACCESSO: risalire la valle Stura (verso Sambuco), e prendere a sx il bivio a Pianche. Superare Bagni di Vinadio e risalire il vallone di S. Bernolfo. Ad un bivio la segnaletica indica a sx per il Rif. Laus (Rif. De Alexandri Foches): prendere invece a dx per fare un avvicinamento più breve.
Qualche tornante e si arriva poco sotto l'abitato di S.Bernolfo dove è possibile posteggiare (slargo sulla sx oppure poco oltre: in corrispondenza di un tornante con cartello escursionistico in legno).

Dal tornante prendere la sterrata a sx e, poco dopo, il primo bivio a destra che risale nel bosco. Seguire la larga carrareccia che con alcuni tornanti (possibilità di tagliare dentro il bosco), arriva al rifugio (mezz'ora circa), e al lago sovrastante. (N.B. il rifugio è aperto nella stagione estiva. Nel mese di Settembre è aperto nei fine settimana)

Seguire la carrareccia che sale a Collalunga sino al torrente, quindi lungo la mulattiera della Guercia. Dopo alcuni tornanti si svolta a sinistra su traccia e per facili pendii erbosi si giunge alle vie.

DESCRIZIONE: La via attacca 10 m a sinistra di "Petite Martine". Quattro lunghezze su ottima roccia portano in cima alla parete vicino ad un grosso abete; lo spettacolo è di prim'ordine sull'alto vallone di Collalunga e della Guercia.
La via è attrezzata a spits in ottica moderna, le difficoltà sono obbligatorie e le soste sempre comode.

L1: 30m 5a,5b
L2: 30m 4c,5b
L3: 30m 5a,5b
L4: 30m 5b,4c

Materiale : normale dotazione alpinistica.
Discesa: in doppia sulla via (2 doppie da 60m)