Jarea (Rocca) da Castello, per la cresta Sud e discesa nel vallone dei Duc

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Sud
quota partenza (m): 1600
quota vetta (m): 2756
dislivello complessivo (m): 1156

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: Jacolus
ultima revisione: 09/02/10

località partenza: Castello (Pontechianale , CN )

punti appoggio: rif. Bagnour

cartografia: Monviso

note tecniche:
Bella variante da l'intinerario normale che sale dal passo del Ranco.Si attraversa il bosco dell'Alevè tutto fuori sentiero,Il tratto finale roccioso è divertente per la ricerca della salita senza mai trovare difficiltà che neccessino l'uso della corda.

descrizione itinerario:
Da Castello primo breve tratto per il rif.Bagnour,poi prendere l'indicazione per "pion Meyer" e appena possibile abbandonare anche questa traccia per salire a sensazioni nel fitto bosco dell'Alevè tenendo il dosso.Sui 2300 mt il bosco si dirada e dopo un breve tratto pianeggiante salire le ripide pietraie della Jarea(che vuol dire "jaira" cioè ghiaia)Quindi per facili e divertenti roccette si giunge al torrione dell'anticima,una breve discesa e si risale a piacimento dalla parte del vallone dei Duc collecandosi poco sotta la vetta con la traccia che arriva dal passo del Ranco.La discesa è su pietraie passando per il Ranco fino nei pressi del grande albero solitario dove si incontra il GTA che arriva dal rif. Bagnour