Adamello (Monte) da Malga Bedole per la Vedretta del Mandrone e il Pian di Neve

difficoltà: PD-   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Est
quota partenza (m): 1585
quota vetta (m): 3539
dislivello complessivo (m): 1950

copertura rete mobile
vodafone : 0% di copertura
tim : 0% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: abe
ultima revisione: 15/04/09

località partenza: Malga Bedole (Spiazzo , TN )

punti appoggio: rif. Mandrone, rif. Caduti dell'Adamello

cartografia: Kompass N.71

descrizione itinerario:
Da malga Bedole seguire le indicazioni per il rif. Mandrone (segnavia 212) che con infiniti ed erti tornanti prima e con un traverso poi (splendida vista sulla testata della Val Genova), porta al rifugio.
Da questi si traversa con piccoli sali-scendi in direzione del ghiacciaio del Mandrone.
Posto piede sul ghiacciaio ci si porta sulla sua destra or. ai piedi della Lobbia Alta.
A questo punto si prende il pendio a sinistra per raggiungere il rifugio Caduti dell'Adamello oppure si prosegue sul vasto ghiacciaio del Mandrone puntando alla base della cresta rocciosa che scende dal Corno Bianco facendo attenzione ai crepacci presenti.
Raggiunto il Pian di Neve (da cui si vede finalmente la cima) si punta alla base della stessa e poi per facili rocciette e sfasciumi in vetta.
Discesa per l'itinerario di salita.