Schiantalà (Punta di, Cima Nord) da Pian della Regina

difficoltà: F   [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1472
quota vetta (m): 2931
dislivello complessivo (m): 1459

copertura rete mobile
vodafone : 20% di copertura
no operato : 0% di copertura

contributors: roccia75
ultima revisione: 09/06/10

località partenza: Pian della Regina (Pietraporzio , CN )

punti appoggio: Rifugio Zanotti

bibliografia: In Cima - 90 Normali nelle Alpi Marittime (Vol. II)

note tecniche:
Itinerario interessante per la varietà dell'ambiente, per i bei panorami e per gli innumerevoli laghetti.

descrizione itinerario:
Dal Piano della Regina di Pietraporzio si raggiunge il Rifugio Zanotti. Si risale il Vallone di Schiantalà, ma abbandonando il sentiero GTA che punta al passo di Rostagno al termine della comba inferiore di Schiantalà.
Si svolta a destra seguendo il sentiero che rimonta un ripido pendio fino a raggiungere la Comba superiore di Schiantalà. Il sentiero qui passa esattamente sotto le tre cime di Schiantalà e raggiunge le morene del Ghiacciaio di Schiantalà. Sul fondo del vallone è presente il rock glacier (unico esempio delle Alpi Marittime) con il suo bel laghetto. Il sentiero punta verso il passo di Schiantalà (esattamente a sud della punta sud di Schiantalà). Prima di raggiungere il passo si incontra un ripido e stretto canalino erboso (tra la cima sud e la centrale), lo si rimonta, e valicata la forcella ci si sposta sul versante della Rocca Rossa.
A questo punto si svolta a destra e si risale obliquamente in direzione nord, fino a salire sopra un terrazzino erboso (seguire gli ometti). Percorrere interamente il terrazzino e poi risalire un canalino (20 m - F) che adduce alla vetta.
La discesa può essere effettuata per la via di salita, oppure nei seguenti modi:
A - ridiscesi sul terrazzino, ripercorrerlo a ritroso, pui scendere sulle pietraie sottostanti, puntare verso nord e passare alla base della cima Nord dal suo versante nord, effettuando l'anello e ricongiungendosi al sentiero di salita.
B - giunti alla base della Cima Nord, puntare verso il fondo del vallone di Rocca Rossa fino al bel Lago omonimo (bel panorama sul Monviso). Nel punto più basso tra le Punte Zanotti e la Rocca Rossa (emissario del lago) si incontra un ripido canale di sfasciumi (passi di II - III), percorrerlo raggiungendo il Lago Mongioie e quindi il sentiero che scende dal passo Tenibres. Seguendo il sentiero si raggiunge il Piano della Regina.


Itinerari nei dintorni (Anche altre attività)

Schiantalà (Punta di, Cima Nord) da Pian della Regina - (0 km)
Rossa (Rocca) Canale Nord di SX dal vallone del Piz - (0 km)
Zanotti (Punta) cresta Nord-Ovest- via Giusy - (0 km)
Zanotti (Punta) Parete Nord-Est - Sogno d'Estate - (0 km)
Vallone (Testa del) da Pian della Regina per Vallone del Piz e Forcella Gallean Nord - (0.1 km)
Tenibres (Monte) Canali Nord - (0.1 km)
Burnat (Cima) dal Passo del Piz per la Cresta NE - (0.1 km)
Ischiator (Becco Alto dell') Canale Nord - (0.1 km)
Rossa (Rocca) da Pian della Regina per il versante Est - (0.1 km)
Schiantalà (Punte di) traversata Sud-Nord - (0.1 km)
Rossa (Rocca) Canale Nord di DX dal vallone del Piz - (0.1 km)
Vir (Bec dal) da Pian della Regina - (0.1 km)
Brossé (Rocca) Via Normale, cresta SO e versante SE - (0.2 km)
Tenibres (Monte) e Ischiator (Becco Alto d') traversata per Rocca Rossa e Cima della Montagnetta - (0.3 km)
Ubac (Nodo dell') Traversata sud-nord - (0.7 km)
Vens (Cima Sud di) da Prati del Vallone - (1.7 km)
Bersaio (Monte) Canalone san Giuliano - (1.7 km)
Ubac (Testa dell') Forcella Gallean - (2.3 km)
Las Blancias (Cima) canale ESE - (2.3 km)
Lausa (Cima della) - Testa dell'Ubac Traversata da Prati del Vallone - (2.4 km)
Vens (Cime di) Cima Las Blancias - Monte del Vallonetto - Cime di Vens - traversata nord-sud - (2.4 km)
Barricate Via dello sperone Alessia - (2.5 km)
Clai Superieur dai Prati del Vallone - (2.7 km)
Meja (Rocca La) Via Normale da Moriglione - (3.2 km)
Lausa (Guglie della) traversata integrale di cresta Nord-Sud - (3.4 km)