Bure (Pic de) Pilier sud-est (via Desmaison)

difficoltà: 6c / 6a obbl
esposizione arrampicata: Sud-Est
quota base arrampicata (m): 2100
sviluppo arrampicata (m): 600
dislivello avvicinamento (m): 600

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Alex_73
ultima revisione: 10/03/10

località partenza: St Etienne en Dévoluy (Saint-Etienne-en-Dévoluy , 05 )

bibliografia: Oisans Sauvage (livre Ouest) Cambon - oppure - Grimper dans les Hautes-Alpes

note tecniche:
Una via storica diventata una gran classica francese aperta da Bertrand - Desmaison -Pollet Villard nel 1961.
La linea é qualcosa di perfetto, vista dallo Chalet du Vallon d'Ane ti fa capire il perché di questa via.
La via si svolge su calcare da buono a mediocre (specialmente nel secondo terzo di via).
In via sono presenti molti chiodi, non sempre tutti buoni, per una ripetizione portare una serie di friend fino al 2 bd.

L'itinerario si può dividere in due parti, i primi due terzi evidenti su cui é difficile sbagliare, l'ultimo terzo offre molte varianti ma tutte con difficoltà MAX 5+/6a.

Tempi: calcolare circa 2-2.5 h di avvicinamento 8-9 ore a fare la via e altre 2-2.5 h per il rientro.

Avvicinamento stradale da Saint Etienne en Dévoluy:
giunti a Saint Etienne attraversare il paese e dirigersi verso Pont du Villard (indicazioni Teleferica).
Giunti a un bivio due scelte:
1) girare a SX e prendere la strada forestale (strada sterrata) du Bois Rond, percorrerla per un paio di Km, sorpassare una fonte e giungere ad una capanna di legno (in prossimità di un tornante a SX).
2) girare a DX seguire indicazioni per la teleferica, giunti alla teleferica prendere la strada sterrata che passa sotto i cavi. Percorrerla per circa 1 Km e giungere alla stessa capanna descritta prima.

Avvicinamento: a piedi dalla capanna seguire le indicazioni Chalet du Vallon d'Ane, a questo punto l'avvicinamento risulta evidente (parete ben visibile).

Discesa: Dalla cima dirigersi verso il plateau, -ometti-(come riferimento potete prendere la grande barra di calcare), prendere il grande canale in discesa (esile traccia).
-Se pensate che il canale non vi convinca non scendetelo state sbagliando, il canale a riguardo é ampissimo e si scende benissimo a piedi-
A metà canale fare una doppia attrezzata di 25 metri, da li per sentiero erboso e ghiaione andare a riprendere il sentiero di salita

descrizione itinerario:
Itinerario:

in base alle varianti prese e al concatenamento delle lunghezze vi sono circa 20-23 tiri.

Le difficoltà maggiori si trovano sul secondo tiro di 6C.

Tiri concatenabili prendendo come riferimento guida di Combon. L3+L4, L7+L8, L8+L9 ( a rischio, le corde tirano e si arriva al pelo).

Per una relazione dettagliata rimando alle varie guide.

Comunque si può trovare in rete su:

http://www.camptocamp.org/routes/54479/fr