Coste Rouge (Col de) da Pré de Madame Carle per il Glacier Noir

tipo itinerario: ghiacciaio
difficoltà: OS   [scala difficoltà]
esposizione preval. in discesa: Nord-Est
quota partenza (m): 1874
quota vetta/quota massima (m): 3192
dislivello totale (m): 1318

copertura rete mobile
dato non disponibile

contributors: mountain
ultima revisione: 24/05/08

località partenza: Pré de Madame Carle (Pelvoux , 05 )

punti appoggio: Stanze a Vallouise-Pelvoux; Réfuge Cézanne

cartografia: Meije Pelvoux 3436ET

note tecniche:
Lungo itinerario che interessa tutto il Glacier Noir con falsopiani e brevi rampe, mentre nel tratto finale il canale per il colle è su pendenze via via più elevate (40-45° negli ultimi 150 metri) con un tratto esposto, che esige una buona e sicura tecnica tecnica.
Indispensabili: ramponi, piccozza, casco e normale materiale da ghiacciaio.
Partire molto presto data l'esposizione del pendio finale; prevedere non meno di 5 ore di salita.

descrizione itinerario:
Da Pré de M.me Carle (o da prima se la strada da Ailefroide è ancora innevata) passare a sinistra del Réfuge Cézanne ed imboccare la valletta del Glacier Noir tenendosi a sinistra della evidente morena che costeggia la base dei pendii est della costiera Barre Blanche, Noire e des Ecrins.
Giunti in prossimità della base del Pic Coolidge deviare a sinistra superando un risalto e giungendo ad un pianoro dal quale è evidente il colle in fondo a tutta la distesa della parte alta del Glacier Noir.
Risalire tutto il ghiacciaio a moderata pendenza, al cospetto delle famose pareti nord del Pelvoux, Sans Nom, Coup de Sabre e Ailefroide, puntando alla base del canale ben evidente.
Il canale è leggermente obliquo da sinistra a destra; nella parte alta al di sopra di una piccola fascia rocciosa, dove ha un tratto esposto, diventa alquanto ripido fino all'uscita.
Dal Colle ottima vista sul selvaggio Glacier Long e sul settore ovest degli Ecrins.
In discesa nel canale tenersi preferibilmente sul lato destro.