Placche Zebrate Man-Ilia

difficoltà: 5b
esposizione arrampicata: Est
quota base arrampicata (m): 300
sviluppo arrampicata (m): 240

copertura rete mobile
wind : 100% di copertura

contributors: davec77
ultima revisione: 24/05/09

località partenza: Dro (Dro , TN )

punti appoggio: Bar Parete Zebrata

bibliografia: Svariate guide di arrampicata in Valle del Sarca

note tecniche:
Via sportiva facile e rilassante, in ambiente piacevole.
La roccia è un buon calcare, caratterizzato da placche appoggiate più o meno lisce.
Zona molto affollata, OCCHIO a non smuovere sassi soprattutto sul sentiero di rientro che passa sopra le vie.

descrizione itinerario:
Dal parcheggio nei pressi della parete si prende il sentiero (indicazioni) e in 20 min. si giunge alla base delle vie. La pietraia basale ha un andamento ascendente da destra verso sinistra; la via attacca un po' più a destra e in basso del canale della via "46° parallelo" (vedi).
Scritta sbiadita "MANI" all'attacco.
La via segue in generale un andamento da sinistra verso destra, fino a congiungersi con "Cane Trippa" alla sosta 5.
Buone protezioni: chiodi cementati ogni 4-6 m, due fittoni alle soste (tutte ampie e comodissime). Inutili nut e friend, portare tutt'al più qualche cordino o fettuccia.

Gradazione personale tiro per tiro:
1. III
2. II/III
3. IV
4. IV/IV+
5. 5a (in un passaggio singolo più liscio poco prima della sosta; non mi è stato chiaro dove passi "Man-Ilia", più a destra si vedono i chiodi di "Cane Trippa", possibile comunque andare dritti senza grosse difficoltà, proteggendosi con ottime clessidre)
6. 5b (pochi metri, poi più facile, se si prendono i chiodi a destra della sosta sulla placca; in alternativa, III, si può seguire l'ultimo tiro di "Cane Trippa", nel diedro un po' più a sinistra rispetto alla sosta)

Discesa veloce su comodo sentiero a sinistra (faccia a monte), fino a tornare ai ghiaioni basali.