Cassandra (Pizzo) Via Normale - Cresta Sud Ovest

La gita

Giudizio Complessivo :: **** / ***** stelle

Gita che si sviluppa in un ambiente molto bello. La cima, pur non essendo altissima, regala impressioni da alta montagna. Accesso al rifugio comodo e breve. Rifugio bello, pulitissimo, ben organizzato e dall'ottima accoglienza da parte della gestione. Inoltre si mangia bene e abbondantemente! La salita fino al Passo Cassandra è facile ma abbastanza lunga e con alcuni tratti su ghiacciaio piuttosto ripidi. Fortunatamente, malgrado le temperature alte, c'è stato sufficiente rigelo da consentirci una salita comoda. Non si attraversa nessun crepaccio, ad eccezione della terminale che si passa ancora bene su un ponte ben solido, anche se penso non durerà molto. La cresta finale non presenta vere difficoltà. L'unico passaggio un po' tecnico (max II°+) sarà alto due metri ed è su roccia ottima. La parte di cresta nevosa è molto bella, soprattutto nei pressi dell'anticima, abbastanza aerea ma mai esposta. Peccato che l'ultimo tratto di cresta, dopo la discesa dall'anticima, sia ormai praticamente senza neve perché così, esteticamente, perde molto. Dalla vetta panorama superbo sul gruppo del Bernina, sul vicino Disgrazia e, in lontananza, anche sul Monte Rosa. Durante la discesa sul ghiacciaio la neve ha mollato di brutto ed era talmente fradicia che, di tanto in tanto, si arrivava con i ramponi a toccare il ghiaccio sottostante. Vallone molto bello e, grazie ai cartelli del sentiero glaciologico, ci si rende conto di quanto siano regrediti i ghiacciai in questi anni. Al Rifugio ottimo segnale Wind. Con Michele.

Le foto

Pizzo e Passo Cassandra dall'inizio del Ghiacciaio.
Sull'ultimo tratto innevato prima della vetta.
In vetta con il Bernina sullo sfondo.
La terminale sotto il Passo Cassandra.
Descrizione completa dell'itinerario

Caratteristiche itinerario

difficoltà: PD :: [scala difficoltà]
esposizione prevalente: Varie
quota partenza (m): 1612
quota vetta (m): 3226
dislivello complessivo (m): 1614