Teghie lisce Acqua in bocca

difficoltà: 7a / 6b obbl
esposizione arrampicata: Sud
sviluppo arrampicata (m): 300

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: Baley93
ultima revisione: 17/05/19

località partenza: strada per colle bavella (Quenza , 2A )

accesso:
PARCHEGGIO : arrivando dal colle i larona, oltrepassare il ponte sul fiume pulischellu, il grande albero inscastrato fra le sue piestre, parcheggiare quindi al grande parcheggio sulla sx.
A PIEDI : tornare indietro fino al ponte sul pulischellu, scendere sul lato sx di esso (dx orografica del fiume) dunque stando a sx del fiume, salire su traccia pianeggiante , fino a che dopo pochi minuti si raggiunge una bella vasca nel fiume con tanto di cascata. qui , salire la rampa terrosa poco prima della vasca, in modo da aggirarla e oltrepassarla, tornare quindi al fiume,e percorrerlo fino a circa dieci metri dalla vasca successiva, dove sulla dx, si impenna una traccia (ometto) che sale ripida, seguirla per circa dieci minuti, poi nei pressi diun grosso masso (dieci metri sotto esso) piegare a sx , seguendo bolli color porpora , per circa altri dieci minuti ,fino a giungere alla base di una paretina (ometto)che si supera con un breve passo di scalata , per poi continuare seguendo gli ometti, parete in vista(la via attacca a sx dell evidente tetto rosso sullo sperone ) quindi una cengia rocciosa e un tratto nel bosco portano all attacco, spit visibili.

note tecniche:
Materiale: via ben equipaggiata con spit da 10mm inox, soste alla francese con anello , portare 13 rinvii , fettucce , qualche friend medio . ATTENZIONE in data 052019 quinto tiro , placchetta dello spit da dieci mm rimossa , quindi portarla di nuovo , oppure friend camalot n°5 (in alternativa n°4 in profondità della fessura)
varie sezioni a incastro mano / pugno ,consigliabile guantini o mani nastrate

VIA molto interessante e elegante, che presenta tutti gli stili di scalata, che si dividono nelle tre sezioni della via : scalata verticale e tecnica, fessure a incastro off-width e incastri vari, camini stretti e infine placche di spalmo totale .

descrizione itinerario:
6a bel tiro , alternanza di fessure e muretti
7a chiodatura al metro nel difficile , bella lunghezza elegantissima on difficile sezione intermedia ,utile un friend 0.5 o 0.75 nel finale .
6b fessura incastro di mano , poi muri più semlici
6c fessura prima svasa ,poi incastro di mano e difficile impostazione

trasferimento sulla sx , fino alla base di evidente fessura ch rimonta fino a giungere a evidente cengia con alberi. sosta alla base del tiro

6b+ camino stretto , poi fessura incastro di pugno , poi fessura off-widht (attenzione, manca una placchetta qui, vedere sopra!)poi ancora off widht. tiro non banale per ch non avvezzo a quest stile di scalata , l' obbligatorio è qui
6c salire aiutandosi con l'albero, poi camino stretto e difficile, più facile nel finale
6a tiro di raccordo , sosta su albero in cengia
6b+ placca di spalmo puro con sequenza più difficile ed effimera , chiodatura ariosa al calare delle difficoltà
6a piacevole tiro di placca spalmo
6a come sopra

DISCESA: in doppia sulla via ,su S10 ,S9 , S8 (da s9 volendo unica doppia da 60m porta a tre metri dalla cengia, si può aiutandosi con albero , saltare una calata) S7 (da qui non scendere nel camino di salita ma u bella placca a fianco)
trasferimento a piedi , S4 , S2.

altre annotazioni:
Via aperta nel 2004