Galambra (Vallone) Kalimera

difficoltà: dal 4 / al 5
esposizione arrampicata: Varie
quota falesia (m): 1920
lunghezza min itinerari (m): 8
lunghezza max itinerari (m): 12

copertura rete mobile
no operato : 0% di copertura

contributors: michele motta
ultima revisione: 24/09/18

località partenza: Parcheggio rifugio Levi-Molinari (Exilles , TO )

punti appoggio: Rifugio Levi-Molinari

accesso:
Proseguire dal parcheggio per la strada sterrata sino a dove gira a sinistra (200 m circa), proseguire dritto per il Colle Ambin - Bivacco Blais, poco dopo essere usciti dal bosco si vede il grosso masso erratico a sinistra nel vallone (palina indicatrice coricata a terra). Arrivare alla sua altezza e raggiungerlo per tracce. 15' dal parcheggio.

note tecniche:
Nota bene: i gradi, secondo il sistema diffuso in zona, sono quelli FB da masso, in considerazione della bassa altezza delle vie. Risultano perciò molto molto compressi rispetto a altri siti.
Sostanzialmente è un grosso masso erratico, da evitare se si cercano tiri da 35 m di continuità, ottimo se si vuole divertirsi su vie molto tecniche in uno stupendo ambiente montano. Facilmente abbinabile alle vicine pareti di monotiri (informarsi al rifugio), a bouldering sui massi più in basso, al dolce far niente sull'erba, alla classica polentata al rifugio, ecc.

descrizione itinerario:
Vie corte e intense, su quarzoscisto molto compatto di ottima qualità. Chiodatura a resinati inox ineccepibile. Possibilità di raggiungere le soste dall'alto facilmente. Fra parentesi le gradazioni riportate nel dépliant del rifugio, se differenti.
Parete E: da destra:
Lo scivolo del dahu 5c (5b)
Ombra di aquila 5b
La volpe e l'uva 5a/b (5a)
Parete S:
Mai gridare al lupo 4b (5)
Coda di capriolo 5c (5b)
Sonno di ghiro 5a (4)
Vipera!! 4b

altre annotazioni:
Masso erratico "addobbato" con targa fascista poi rimossa (ne restano le tracce sulla via Sonno di ghiro), scalato già da Giancarlo Grassi, a cui è dedicato.