Vert (Col) da Arnad, anello

Vert (Col) da Arnad, anello

Dettagli
Dislivello (m)
1068
Quota partenza (m)
371
Quota vetta/quota (m)
1406
Lunghezza (km)
19
Esposizione
Varie
Difficoltà salita
MC
Difficoltà discesa
OC
Difficoltà single trail
S3

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Lunga salita in prevalenza su asfalto (85%),il restante su facile sterrato compatto.Se da un lato nn vi sono difficoltà tecniche x contro ci sono lunghe rampe veramente strong in rapida sequenza con scarsi o nulli punti di riposo.
La discesa è molto tecnica ed impegnativa,lunghi tratti di S3 con scalinate ripide e qualche breve tratto di S4 concentrati tutti nel tratto Fornelle-Salè.
Da Avieil si scende x 600mt di dsl su una mulattiera appena restaurata di incredibile bellezza,molto panoramica e mai difficile,fantastica.
Avvicinamento
Autostrada To-Ao uscita Pont-Saint Martin direzione Aosta, si entra in centro Arnad e si lascia l'auto nel park davanti al Comune.
Descrizione

Dal comune si deve tornare sulla strada Statale o direttamente o poco più avanti passando in centro paese;si prosegue verso Verres,passato il cimitero e la contigua rotonda si svolta subito a destra;al primo bivio ancora a destra (indicazioni Castello di Verres) e si segue fedelmente la strada x circa 8km dove a sinistra si trovano le indicazioni x Loc.Vert.
Seguire questa strada fino a quota 1406 dove è posto il Col Vert,attenzione completamente anonimo senza cartelli o alpeggi,solo una strada inerbita che prosegue diritta e un cartello indicante Barmes.
Da qui comincia la lunga e bella discesa,consiglio di nn fermarsi qua ma di scendere lungo la strada inerbita fino al suo termine (5′) giungendo così allo splendido nucleo di Fornelle m.1290 (fontana e magnifica vista sul fondovalle) ottimo posto x il pranzo 😉
Dalla fontana tornare indietro x 50mt e reperire sulla dx in mezzo al muro di contenimento una traccia che scende e poi va via in piano nel fitto bosco.Dopo breve si trova un bivio:diritto continua il sentiero 3 che tralasciamo,noi proseguiamo invece a dx lungo il 1C.
Le difficoltà cominciano subito con tornantini in rapida successione,tratti rocciosi e scalinate ripide (S3-brevi tratti S4).
Attenzione ad alcuni bivi con sentieri vecchi ed in disuso,in particolare il primo seguire la freccia rossa sbiadita mentre il secondo NON seguirla ma andare verso dx!
si toccano così gli alpeggi di Barmelongue m.1100 circa e Salè m.1049.Prendere la sterrata che diverrà in breve asfalto verso sx e seguirla x 1km circa fino a 2 baite diroccate dove partiva la mulattiera diretta ad Avieil (ora nn più praticabile);occorre seguire ancora la strada fino ad un tornante dove si prosegue diritti su sterrata in falso piano ed in breve si raggiunge Avieil m.935.Alla fontana si tiene la sx,poi ancora la sx e si arriva alla partenza della splendida mulattiera che,con 600mt di dsl mai troppo impegnativa, ci riporterà a pochi metri dal parcheggio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
rocciaclimb
05/05/2019
3 anni fa
7 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 340m 3.8Km

Hône – Ponte Dora Baltea

Stazione Meteo 367m 4Km

Hône – Ayasse

Stazione Meteo 375m 4.6Km

Verrès – Capoluogo

Stazione Meteo 662m 4.6Km

Bard – Albard

Stazione Meteo 1087m 6.5Km

Pontboset – Fournier

Stazione Meteo 370m 6.8Km

Champdepraz – Ponte Dora Baltea

Link copiato