Valsorda (Forcella) da Ponte delle Stue

Valsorda (Forcella) da Ponte delle Stue

Dettagli
Dislivello (m)
1016
Quota partenza (m)
1240
Quota vetta/quota (m)
2256
Esposizione
Nord-Ovest
Difficoltà sciistica
MS
Tipologia
Altro

Località di partenza Punti d'appoggio
Malga Stue Alta - Malga Cazzorga

Note
gita scialpinistica senza eccessivo impegno che si svolge su strade forestali e poi su pendii mai impegnativi. Arrivo ad una panoramica ed ampia forcella con classica vista su Cima d'Asta
Descrizione

Da Ponte Stue (1240) si imbocca la Strada Forestale (S.F.) che risale in sponda destra il Rivo delle Stue seguendo le indicazioni per la Malga Cazzorga e la Forcella Valsorda. Dopo circa 40 min. di percorso abbastanza monotono si giunge alla Malga Stue Bassa (1415) da dove si prosegue sempre su S.F. ora leggermente più ripida e varia fino al gruppo di baite di Malga Stue Alta (1550 ca.) (1.00 h). Ancora oltre sempre lungo la S.F. si guadagna quota nel bosco fino ad uscirne a q. 1750 ca. nei pressi di un crocefisso: su terreno aperto senza possibilità di errore si giunge infine alla Malga Cazzorga (1845) (1.50 h).
Da qui è visibile il ripido pendio che occorre aggirare: costeggiare il paravalanghe in massi (piccolo crocefisso) e poi tagliare in ripido diagonale ascendente verso destra ai piedi degli alberi il detto pendio lungo l’intuibile sentiero estivo (paletti di recinzione): passato un primo impluvio si giunge nei pressi di un secondo profondo impluvio dove occorre voltare decisamente a sinistra e salire lungo una radura ormai in vista del Baito delle Stellune/Cazzorga Alta, posta sull’altra riva. In breve giunti idealmente all’altezza della malga attraversare il torrente e raggiunta così la malga (1976) (2.10 h) si prosegue su terreno aperto verso E alzandosi a sinistra fino al limite del bosco e in diagonale a destra per raggiungere la sommità di un dosso a q. 2050 ca. Si è quindi nell’ampia testata valliva sotto l’incombente Cima delle Stellune alla cui destra si trova Forcella Valsorda: con percorso non obbligato fra dossi ed avvallamenti, lasciando in basso a destra il Lago delle Stellune si giunge sotto la Forcella Valsorda cui si perviene per un modesto e piano valloncello (2256) (3.15 h).
Discesa per lo stesso itinerario.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Tabacco 1:25000 foglio 014 Val di Fiemme
matte978
05.04.2010
11 anni fa

Tracce (1)

Link copiato