Busa Grana da Cavalese

Busa Grana da Cavalese

Dettagli
Dislivello (m)
1450
Quota partenza (m)
1000
Quota vetta/quota (m)
2450
Esposizione
Nord
Difficoltà sciistica
BS
Tipologia
Bosco rado

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Da Cavalese seguire per Masi quindi all'agriturismo la Salanzada, segnaletica abbondante. Occhio a spingersi oltre al cartello di divieto, pare fiocchino le multe.
Note
Lunghissima strada forestale in una valle dapprima chiusa, poi aperta, soleggiata e panoramica.
Descrizione

Si segue la strada in direzione sud ed in breve si giunge al ponte Brustolaie dove l’itinerario si divide: a sinistra la Val Moena, a destra invece si continua per la Val Forame che risaliamo passando per la Casera delle Capre sita a metri 1610 di quota. Si giunge poi, sempre seguendo la strada forestale all’idilliaca Malga Forame, adagiata in paesaggio più che fiabesco a 1909 metri e circondata da vette solitarie.
Ora l’itinerario richiede un po’ di esperienza ed intuizione per realizzare una traccia logica e sicura. Si continua a Sud verso la bifida cima ovest della Busa Grana che chiude l’orizzonte nel nostro senso di marcia. Lasciando a sinistra in posizione magica il Baito dei Manzi, si prosegue per la serie di balze della movimentata dorsale che sale nel centro del vallone fino ad arrivare ad un piccolo altopiano a 2.300 m.
L’itinerario verso la cima è sbarrato ora da una fascia rocciosa che si supera con attenzione alla sua base, con un breve traversata da sinistra a destra proseguendo fino al sospeso ballatoio sommitale a raggiungere il culmine dei 2451 metri della nostra cima.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Tabacco foglio 14
Bibliografia:
Luciano Navarini Sciaplinismo in Lagorai Cima d'Asta - Visittrentino.it
pahula
23.02.2014
7 anni fa
Link copiato