Valcodera Supersivigia

Valcodera Supersivigia

Dettagli
Altitudine (m)
1750
Dislivello avvicinamento (m)
1600
Sviluppo arrampicata (m)
200
Esposizione
Nord-Ovest
Impegno
IV
Difficoltà ghiaccio
5+

Località di partenza Punti d'appoggio
codera

Note
Il giro completo da gps è di circa 30km e 1600m D+.
A marzo prende il sole dalle 15.
La logistica prevede di dormire in tenda in zona brasca o fare come noi se è aperto qualcosa a codera, allungando la marcia del giorno dopo.
Avvicinamento
Da novate mezzola salire a codera (1h e 30), poi a brasciadega ed al rifugio brasca (2-3h da codera). Dal brasca tenere la sinistra, attraversando un boschetto ed entrando nel largo greto del fiume, e proseguire all’infinito, fino a vedere le cascate sulla destra (2-3h dal brasca). Ciaspole quasi sempre indispensabili.

Descrizione

La cascata è la prima da sinistra, presenta un muro di circa 100m a 90-85 ed un canale più facile di circa 80m a 60 con un ultimo saltino più ripido.
Si scende su abalakof o con lungo giro a piedi a sx, solo con neve portante.
È presente una sosta con fix + 2 chiodi sulla dx, 10m prima che finisca il tratto verticale.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Cascate - mario sertori, blu edizioni
ilcontevlad
09/03/2018
3 anni fa
Link copiato