Valcodera Supersivigia

Valcodera Supersivigia
La gita
ilcontevlad
4 09/03/2018
Condizioni ghiaccio
umido-granatina
Quota neve m
1000

Saliamo giovedì sera e pernottiamo alla locanda codera, ottima e simpatica la nuova gestione. Venerdì partiamo alle 5e30 ed alle 9 attacchiamo il primo tiro del mostro, di cui vorremmo fare la prima ripetizione a 10 anni dall’apertura. Ross fa dietro front dopo 10m di candela, la doccia è totale e dovrebbe ripulire quintali di candelette e meduse che mi cadrebbero tutte addosso. Per di più una volta ripulita non rimarrebbe molto di solido in cui chiodare…

Attacchiamo quindi supersivigia, che saliamo con 4 tiri, 2 da 60 e 2 da 30, con tratti di ghiaccio granatina e polistirene. Brutti rumori di assestamento sul mostro… Scendiamo con 4 abalakof, in 3 h torniamo a codera ed alle 20 siamo a novate.

Cascata molto bella ed estetica, in un luogo magico decisamente lontano dalla folle e da “conquistare” con molta “voglia”… non sempre si formano tra l’altro…

Oggi le condizioni di innevamento erano perfette, di solito servono circa 6-7h dall’auto all’attacco.

Con il mitico Rossano, apritore di mille cascate qui nella sua codera..

Link copiato