Trela (Alpe) dalla Diga di San Giacomo

Trela (Alpe) dalla Diga di San Giacomo

Dettagli
Dislivello (m)
250
Quota partenza (m)
1950
Quota vetta/quota (m)
2170
Esposizione
Nord-Est
Grado
T
Sentiero tipo, n°, segnavia
Percorso su ampie mulattiere e strade sterrate, con un tratto ripido.

Località di partenza Punti d'appoggio
Agriturismo Alpe Trela;
vari altri punti di appoggio lungo il lago di San GIacomo

Note
Bella e facile gita con il dislivello concentrato in un solo tratto.
Avvicinamento
Da Bormio/Valdidentro si sale per strada asfaltata fino alla palazzina A2A al lago di Cancano (pedaggio 5€ nel 2020).
Da qui con un bus navetta (1€ a testa nel 2020, uno ogni 40' dalle 9 alle 18) si raggiunge la diga del lago di San Giacomo. Scendere prima di attraversare la diga. Possibile prendere una ulteriore navetta per arrivare direttamente allo stacco della val Pettini, ma non si guadagna molto.
Descrizione

Dalla diga si rimane sulla destra idrografica del lago e si procede per un paio di km in piano in ambiente alpestre molto bello. Si superano l’area picnic Doscopa ed il ristoro Val Fraele, e si giunge alle case allo stacco sulla sinistra della val Pettini e della stradina per l’Alpe Trela.
La si prende e si segue in salita via via più ripida fino a una coppia di tornanti tra i mughi per prendere quota e superare poi in piano una profonda gola scavata dal torrente.
Un traverso in quota o leggera discesa consente di superarla e di arrivare alla amena conca dell’Alpe Trela.

Discesa per la via di salita, eventualmente si può poi continuare il giro del lago di San Giacomo per raggiungere la fermata della prima navetta in corrispondenza della diga.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Kompass n. 072
il-bruno
08/08/2020
6 mesi fa
Link copiato