Serra Terratta Sud (Cima Sud) per la Valle del Monte

Serra Terratta Sud (Cima Sud) per la Valle del Monte

Dettagli
Dislivello (m)
900
Quota partenza (m)
1221
Quota vetta/quota (m)
2122
Esposizione
Nord-Est
Difficoltà sciistica
MS
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Itinerario descritto nel Sito www.soccorsoalpinolazio.it a cura di Lanni e Mariani
Avvicinamento
Da Scanno si segue la strada per Passo Godi. Dopo circa 3 Km, in corrispondenza del ponte sul torrente Tasso, si lascia la strada principale e si segue, a destra, la strada asfaltata che costeggia il torrente. Dopo circa 1 Km si supera un agriturismo con maneggio (Il Ranch) e poco oltre si parcheggia in corrispondenza di una stradina sulla destra che si inoltra nel vallone Ciaccariello (capannina informativa e cartelli segnavia ).

Descrizione

Dalla strada (1221 m, cartelli segnavia ) si segue la pista che si inoltra, in piano, nel vallone di Ciaccariello ed in breve si è ad un bivio. Si continua in piano, sinistra, e si oltrepassa una sbarra . Il vallone si fa più incassato e la pista segue sempre il fondovalle fino ad un nuovo bivio a q. 1426 m (cartello indicatore ). Qui si lascia il fondo del vallone e si sale verso destra seguendo i segni rosso-bianchi. Il percorso dopo una prima curva sale nel bosco abbastanza ripidamente per portarsi poi verso destra ed entrare in un valloncello. Si passa sull’altro versante del fosso e si continua a salire obliquando verso sinistra. Si oltrepassa un altro bivio poco visibile con tanta neve e quindi si raggiunge la piccola radura con al centro i ruderi di uno stazzo (1619 m, 1.00 ora ). Si passa a destra dello stazzo e si rientra nel bosco salendo nel fondo di una valletta poco accennata. Il pendio si fa più ripido. Giunti in prossimità del margine del bosco si obliqua verso sinistra e dopo aver risalito un breve valloncello si raggiunge un dosso all’inizio del Vallone del Monte dove si può vedere la pista che scende dall’impianto di Monte Rotondo . Senza problemi, su terreno pianeggiante, si raggiunge la testata della valle poi si risale un ultimo pendio e si ragiunge la cresta (2072 m, 2.30 ore). Qui si segue il largo crinale (Serra della Terratta) che, verso sinistra (sud), in breve raggiunge la vetta(2122 m, 2.45 ore).

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
25-02-15 ordinanza del Sindaco di Scanno: divieto di attività scialpinistica su tutto il territorio comunale
annibale
28/03/2015
6 anni fa
11 anni fa
16 anni fa
17 anni fa
Link copiato