Santanel (Punta) da Piamprato

Santanel (Punta) da Piamprato

Dettagli
Dislivello (m)
1171
Quota partenza (m)
1550
Quota vetta/quota (m)
2721
Esposizione
Sud
Difficoltà sciistica
BS

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Su Guida Monti d'Italia, Emilius-Rosa dei Banchi, la cima è denominata Monte Santanel.
Descrizione

Le guide pubblicate e le varie recensioni indicano di salire da Piamprato lungo il sentiero disagevole del rio Santanel per poi deviare alle Grange Marmotta e continuare sull’ampia dorsale che porta al valloncello tra il Monte Nero e la Punta Santanel, per poi salire ad una di queste.
In salita è molto più remunerativo salire inizialmente lungo il comodo sentiero gta (direzione bocchetta delle Oche) che parte nel pratone prima del rio Santanel; prima di scavalcare la dorsale dove si trovano le Grange Giassetto, ad un gomito del sentiero dove c’é un bivio, prendere il sentiero a sinistra che va in direzione di un grosso traliccio posto su una selletta, raggiungerla, scavalcarla ed in leggera discesa portarsi ad attraversare il Rio Santanel e raggiungere le Grange Santanel Inferiori.
Anziché andare a sinistra verso le Grange Marmotta proseguire a destra sul sentiero Reale (dove l’esposizione favorisce una neve migliore) passare alle Grange Santanel Superiori e salire sia a destra attraversando il rio (più facile) che a sinistra (ripido) del corso d’acqua per poi immettersi nel toboga che presenta inizialmente un tratto sostenuto, poi spiana e devia a sinistra raggiungendo il Lago Santanel.
L’itinerario più diretto per la Punta Santanel passa a destra del lago poi sale i bellissimi pendii che portano ad una selletta dalla quale tenendosi a sinistra sotto cresta si giunge in vetta sci ai piedi.
Volendo andare al Monte Nero occorre tenersi a sinistra del Lago Santanel e percorrere la dorsale che lo costeggia e porta nella valletta tra il Monte Nero e la Santanel, dalla quale si possono raggiungere entrambe le vette su pendii sostenuti (l’esposizione per neve migliore è quella della Santanel; il Monte Nero ha una fascia intermedia con rocce affioranti).
Discesa per l’itinerario di salita fino alle Grange Santanel Inferiori poi scendere nella combetta a destra per portarsi all’imbocco della gola, (oppure dalla vetta, se la neve tiene bene ed è continua si può giungere allo stesso punto scendendo sull’itinerario che passa alla Grangia Marmotta). Scendere lungo il sentiero disastrato (tacche rosse; se ben pieno è percorribile in sci) per raggiungere facilmente la pista dell’acquedotto e lungo questa facilmente a Piamprato.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC n°9 1/50.000 o MU edizioni n°5 1/25.000
Bibliografia:
D.Amateis, D.&D.Caresio. CAI-Rivarolo. Nuova Guida Sci-alp.del Canavese. N°F18
mountain
06/04/2018
3 anni fa
6 anni fa
8 anni fa
21 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1600m 100m

Piamprato

Webcam
Stazione Meteo 1555m 400m

Piamprato

Stazione Meteo
Webcam 1150m 4.7Km

Valprato Soana

Webcam
Webcam 2020m 5.3Km

Santuario di San Besso

Webcam
Webcam 990m 6.5Km

Ronco Canavese

Webcam
Webcam 1930m 6.5Km

Champorcher – Laris

Webcam
Stazione Meteo 2181m 7Km

Champorcher – Rifugio Dondena

Link copiato