Pourcil (Frazione) da Outrefer, anello per Pian Bosonin

Pourcil (Frazione) da Outrefer, anello per Pian Bosonin

Dettagli
Dislivello (m)
800
Quota partenza (m)
335
Quota vetta/quota (m)
1025
Esposizione
Nord
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
ampi sentieri scalinati n.5 e 5A

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Itinerario molto bello ad anello. Lungo il percorso si raggiungono ottimi punti di osservazione sulla bassa Valle D’Aosta e la bella borgata di Pourcil. Periodo consigliato primavera inoltrata per la generosa fioritura.
Descrizione

Percorrendo al strada che sale la VdA, raggiunto Donnas, svoltare a sx (prima della stazione ferroviaria) passare il sottopassaggio ferroviario, tenere la dx, seguire le indicazioni per la frazione di Outrefer, dove si parcheggia a destra prima di entrare fra le case.

Dal parcheggio (335m) inoltrarsi in mezzo alle case e al primo vicoletto svoltare a sinistra all’altezza di una casa con balconata decorata (freccia gialla in basso) di li a poco si trova l’inizio del sentiero (5 e 5A) che percorre un castagneto che diviene ben presto un bel sentiero a scalinata che sale passando su ampie cenge rocciose, il sentiero è ben ripristinato, protetto e ben mantenuto e sui pendii delle cenge si possono ammirare roseti selvatici e gigli, la scalinata finisce a Pian Bosonin (680m al cancelletto).

Di qui salendo a sx dell’orrendo traliccio si segue la strada rurale, che passa sotto le baite di Bosonin 780mt, raggiungere Pian Damon 903mt dove la strada rurale diventa sentiero. Non farsi tentare dall’evidente traccia che va verso destra, subito dopo la fontana, bisogna andare dritti in salita fino alle ultime baite (fatti tre grossi ometti). A questo punto si deve voltare a dx seguendo il sentiero n.5A (abbandonando a sx il n.5 che sale a Cormoney). Percorrendo il n.5A si sale gradualmente a raggiungere la bella borgata di Pourcil (965m), dove oltre alla chiesetta (recentemente ristrutturata, così come alcune altre case) si trovano ancora angoli e strutture originali.

Proseguendo oltre il borgo, sul sentiero n.5A, di li a poco si aggira una cengia su ampio sentiero protetto con, ottimo punto panoramico sul fondovalle. Raggiunta la sterrata al si percorre per un breve tratto per abbandonarla quasi subito e svoltare a dx (850m – segnavia n.5 e 5A). Percorrendo l’ampio e scalinato sentiero di discesa a quota 765m sulla dx (segno rosso a terra) abbandonando, per un piccolo tratto il sentiero, si può raggiunge l’area dove erano presenti delle trincee; a quota 730m si trova un ampio punto panoramico e di li a poco si attraversano le condotte delle centrale.
Il sentiero termina nei pressi della centrale idroelettrica di Hone, si svolta a dx, si percorre il bordo del torrente Ayasse su passerella, si raggiunge il parcheggio dei Vigili del Fuoco (375m) e il sottopasso dell’autostrada, superato si svolta subito a dx e di li a poco la strada si restringe e raggiunge un campetto a bordo della Dora Baltea. Attraversato il campetto si trova in sentiero che a dx sale e oltrepassa la galleria; raggiunge la stradina che costeggia (sulla dx) l’autostrada e porta a rientrare a Outrefer.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta della Valle Dora Baltea Canavesana n.02 della MU Edizioni
francoa
22/05/2017
4 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
8 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 662m 1.8Km

Bard – Albard

Stazione Meteo 340m 2.6Km

Hône – Ponte Dora Baltea

Stazione Meteo 367m 2.9Km

Hône – Ayasse

Stazione Meteo 340m 4.8Km

Pont-Saint-Martin – Monte – Lys

Webcam 269m 9.4Km

Tavagnasco – paese

Webcam
Webcam 1100m 9.5Km

Cappia

Webcam
Webcam 268m 10Km

Settimo Vittone

Webcam
Link copiato