Portule (Cima) da Malga Larici

Portule (Cima) da Malga Larici

Dettagli
Dislivello (m)
700
Quota partenza (m)
1610
Quota vetta/quota (m)
2308
Esposizione
Varie
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
826, sentiero, strada militare

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif. Cima Larici, rif.Val Formica

Note
tranquilla escursione su sentiero e strada militare. In inverno nota scialpinistica
Avvicinamento
da Asiago x strada nr 349 fino al km 50 (1 km dopo l'albergo Ghertele). Salire in direzione rif. Cima larici. Parcheggio nei pressi di malga Larici.
Descrizione

dal parcheggio salire per la strada fino a trovare dopo circa 25′ un bivio a sx con indicazione Cima Portule. Salire nel bosco su sentiero ripido fino a uscire a Porta Renzola. Continuare l’evidente e unico sentiero fin sotto la rampa che sale verso Porta Trentina. Da qui in 5′, si raggiunge la panoramica vetta. Panorama a 360° dall’ Adamello, alle Dolomiti di Brenta, al vicino Lagorai fino alle Dolomiti Friulane e alla pianura veneta. Interessante la zona dell’ altopiano verso Cima 11, 12 e Ortigara teatro di sanguinose battaglie durante la guerra. Per la discesa, seguire la cresta verso sud con vari inghiottitoi fino a Bocchetta Portule. Da qui in circa ore 1,20 lungo la strada militare si raggiunge malga Larici e il parcheggio.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Cima Portule è stata interessata da importanti eventi bellici durante la Prima guerra mondiale. La strada militare detta Erzherzog Eugen Straße, costruita da 1.300 soldati del III Corpo d'Armata austriaco nella primavera del 1916 (in appena 32 giorni) collega malga Larici a Bocchetta Portule ed è quella che abbiamo seguito in discesa.
Cartografia:
Sez. Vicentine del Cai Altopiano 7 Comuni
lancillotto
08/12/2015
6 anni fa
Link copiato