Pirchiriano (Monte) Placche di San Michele

Pirchiriano (Monte) Placche di San Michele

Dettagli
Quota vetta/quota (m)
20
Altitudine (m)
500
Lunghezza min (m)
20
Lunghezza max (m)
36
Esposizione
Nord-Ovest
Grado minimo
5c
Grado massimo
6b+

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Provenendo da Torino all'uscita della tangenziale Avigliana Ovest, alla rotonda prendere la SS 24 per Susa. Dopo 2,5 km circa si trovano le due rotonde di Villar Dora.
Alla seconda rotonda seguire l'indicazione per Sant'Ambrogio (2a uscita ) superando i due cavalcavia consecutivi ( autostrada e ferrovia ) e quindi imboccare a destra la SS.25.
Superare il primo semaforo e dopo l'abitato ed una ampia curva a sinistra sempre sulla sinistra si nota un ampio parcheggio sterrato ( Parcheggio dell ferrata - poco piu avanti sulla destra si vede una vendita di frutta e verdura sulla strada). EVITARE di parcheggiare in questo parcheggio , se pur comodo, per concreta possibilità di furti sulle auto. Proseguire per alcune centinaia di metri ed imboccare la prima strada a sinistra ( zona industriale di Chiusa San Michele ). Parcheggiare presso le strutture industriali ed a piedi prendere la strada asfaltata ( ai piedi della montagna e sbarrata per le auto ) ritornando per circa 300 metri lungo la stessa verso S. Ambrogio quasi fino alla visibile recinzione metallica del circolo Vertical Life. Sulla destra prima della recinzione si identifica il sentiero di salita. Lo stesso per circa 50 metri è in comune con quello che porta all'attacco della via Intersezionale. Poi si divide ed occorre prendere a sinistra. Di qui ometti e sentiero segnato ( in decisa salita ) portano in 15 minuti alla falesia.
In alternativa si può lasciare l'auto nel paese di Sant'Ambrogio presso la chiesa e poi proseguendo lungo la via principale e poi per la ciclabile ( asfaltata ) per Chiusa San Michele , superare la recinzione del laghetto di pesca sportiva e del circolo Vertical Life e dopo pochi metri sulla sinistra individuare il sentiero come sopra.
Note
Nuova apertura ( agosto 2015 )
Falesia di placca molto particolare . Il movimento glaciale ha modellato un terreno di arrampicata particolarmente liscio , di inclinazione appoggiata , tecnica e per nulla banale.
Descrizione

1) ANGELO BIRICHINO – 6B
2) FIDATI DELL’ANGELO – 6A+
3) PARTO COL MATTO – 6A
4) CESARE 1 ( Via Storica) – 5B
5) PATTO COL RATTO – 5c
6) TOPI IN AMORE – 6A
7) PLACCA DELLE TORTURE – 6B+
8) ANCHE GLI ANGELI BEVONO BIRRA – 5C
9) VOLO D’ANGELO – 6B
10) FESSURA DELL’ ARCANGELO GABRIELE – 5B
11) GRAZIA – 5B
12) GRAZIELLA – 5B
13) IN HOC SIGNO VINCES – 6B+
14) INTERSEZIONALE ( tratto della via multipich storica ) – 6A
15) SARA – 6A
16) IL DADO E’ TRATTO – 5C
17) BELL’ALDA – 5C

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Le pareti furono terreno di allenamento negli anni 40/50 di gruppi di arrampicatori torinesi.
Bibliografia:
Palestre di arrampicata del Torinese - 1958
stefano49
05.08.2020
1 settimana fa
1 mese fa
2 mesi fa
2 anni fa
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa

Condizioni

Link copiato