Pierre-Andre (Aiguille) Marmottes Givrées

Pierre-Andre (Aiguille) Marmottes Givrées

Dettagli
Altitudine (m)
2600
Dislivello avvicinamento (m)
700
Sviluppo arrampicata (m)
200
Esposizione
Sud
Grado massimo
6a+
Difficoltà obbligatoria
6a

Località di partenza Punti d'appoggio
a Maljasset rifugio CAF, gites d'etape

Note
Magnifica via su roccia eccezionale (quarzite di colorazione rossastra). La via è attrezzata a spit, generalmente piuttosto distanziati nei tratti considerati facili (sui tiri di 6a 8-9 spit per oltre 40 metri di sviluppo). Le protezioni in posto sono in genere facilmente integrabili a nut/friend.
Avvicinamento
da Maljasset si prende il sentiero per il col Mary, inizialmente stradello sterrato tra i larici, poi sentiero più ripido fino ad una radura (da cui la vista spazia fino alla piramide della Pierre-André a dx). Ancora un tratto in salita e poi si traversa in piano o leggera discesa fino ad un bivio dove si imbocca la traccia che scende (a dx) verso il torrente che si attraversa su ponticello con la scritta "11ème BCA". Dopo un tratto in piano si prosegue sulle ripide serpentine che risalgono i conoidi alla base della Aiguille de Mary fino a giungere (superati un paio di canaloni ripidissimi) all'ameno pianoro alla base della stupenda piramide.
Descrizione

L’attacco della via (scritta alla base) è qualche metro a sinistra della classicissima “Face sud-sudest” (quest’ultima segue un evidente diedro con affiancata sulla sx una larga fessura).
L1: 6a, bellissimo spigolo iniziale
L2: 6a, strapiombino, muro
L3: 4c, placca
L4: 6a+, tetto, fessura e diedro
L5: 5b, muro

Discesa: dalla normale sul versante opposto (vedi guida in bibliografia) oppure in doppia sulla via (fare sempre attenzione al rischio di incagliare le corde)

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
beaver
23/08/2017
3 anni fa
4 anni fa
8 anni fa
9 anni fa
13 anni fa
14 anni fa
16 anni fa
Link copiato