Pian Spigo (Punta) da Vonzo, anelli per i Colli di Nora, Forca, Bojret

Pian Spigo (Punta) da Vonzo, anelli per i Colli di Nora, Forca, Bojret

Dettagli
Dislivello (m)
1750
Quota partenza (m)
1250
Quota vetta/quota (m)
2520
Esposizione
Varie
Grado
EE

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Giro ad anello con parecchio spostamento (circa 18km) e molto dislivello. Permette di percorrere valloni cosparsi di malghe pochissimo frequentati. ttenzione: il pecorso non è sempre evidentissimo. La valutazione EE si riferisce al tratto Passo del Bojret-Punta Pian Spigo.
Dal Colle della Forca si può anche salire alla quota 2707 per vedere il panorama sul Gran Paradiso.
Descrizione

Dal parcheggio alto di Vonzo (1250m)si torna indietro fino ad incrociare un sentiero che sale sulla destra, lo si segue fino ad incrociare la strada, si attraversa la frazione Chiappili (1447m), poi sulla destra per sentiero attraverso numerose malghe fino ad inncrociare un’altra strada che si segue quasi in piano fino a poco prima dell’alpe Vassola (1654m).
Da questo punto si svolta decisamente a destra e si risale il vallone: il sentiero sale per baite e rocce montonate fino al pianoro al cui fondo si trova l’alpe Vailet (2184m).
Attraversato il torrente in corrispondenza di un rudere, si risale il fianco erboso fino a raggiungere l’alpe Li Arrè (2306m) e poi il colle di Nora (2420m). Si prosegue in discesa fino a raggiungere l’Alpe Truna (2301m), si costeggia poi un lago iniziando a salire verso il colle della Forca (2458m).
Si scende poi molto lentamente in direzione NE passando per alcuni alpeggi (2460m) e poi dirigendosi vero altre baite lungo il lago del Bojret.
Proseguire (traccia non evidente) in direzione della bellissima mulattiera che porta al Passo del Bojret (2330m). Dal colle in poi il percorso si svolge su placche ed enormi massi rotti (EE).
Ora in direzione della cima mantenendosi sul lato sud della cresta e non sul filo per evitare alcuni salti. Si raggiunge una prima cima segnata da cinque pietre verticali, si punta poi a due grandi ometti e di qui con un traverso fino in vetta (2520m).
Dalla vetta si può tornare a ritroso verso il passo oppure tornati al grande ometto iniziare una discesa per prati e rocce seguendo rari ometti in direzione dell’alpe Tovo (2087m) prima e del santuario della Madonna del Ciavanis (1886m) poi (sconsigliato in caso di scarsa visibilità). Da questo punto giù per sentiero fino a Vonzo.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Fraternali 1:25000 n.8 Valli di Lanzo
bubbolotti
09.11.2013

Nelle vicinanze Mappa

7 anni fa
11 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1200m 8.1Km

Ala di Stura – paese

Webcam
Webcam 1700m 8.1Km

Webcam Punta Cialma

Webcam
Webcam 650m 9.2Km

Mezzenile – paese

Webcam
Link copiato