Parpaillon (Montagne de) dal Col de Vars per il Vallon du Crachet

Parpaillon (Montagne de) dal Col de Vars per il Vallon du Crachet

Dettagli
Dislivello (m)
897
Quota partenza (m)
2022
Quota vetta/quota (m)
2919
Esposizione
Nord-Est
Grado
BR
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio
Refuge Napoleon al Col de Vars (tel. 0033-4-92 465000)

Avvicinamento
Dal Colle della Maddalena, scesi a Les Gleizolles, si abbandona la strada statale D900 che prosegue verso Barcelonette e si volge a destra seguendo la D902 per Saint Paul e il Col de Vars.
Le auto vanno parcheggiate nei pressi dell'ultimo tornante prima del colle a quota 2022 m.
Note
Nella parte alta, sui pendii sommitali e lungo la cresta finale spesso sono necessari piccozza e ramponi per raggiungere la cima. l periodo migliore per salire questa cima è ampio, compreso tra i mesi di dicembre fino ad aprile o maggio in annate particolarmente nevose.
Descrizione

Dal tornante, si supera un ponticello in legno e si mette piede nel Vallon du Crachet che si sale tenendosi prima leggermente a sinistra e poi al centro, lasciando sulla sinistra un bel bosco di larici. Salendo al centro del Vallone si raggiunge un pianoro a quota 2322 m., si passa nei pressi della piccola Cabane du Crachet, e poi una rampa va superata a sinistra, entrando in ampio falsopiano a quota 2515 m. Si prosegue in leggera salita nel pianoro, lasciando sulla nostra sinitra il la punta 2515 m e risalendo con alcune diagonali o direttamente (sempre sulla sinistra del vallone) fino a raggiungere una spalla nevosa ampia e pianeggiante, la quota 2631 m. dove si trova un grande ometto di pietre. Da qui si segue il filo della cresta Nord-Est, su ripidi pendii nevosi e roccette affioranti (ometti) fino a raggiungere un tratto dove la cresta diventa frastagliata e si impenna, sotto l’anticima. A questo punto si traversa a destra, rientrando nella parte alta del Vallon du Crachet, tenendosi abbastanza vicini alla cresta, si supera un pendio abbastanza ripido e poi si volge a sinistra per raggiungere un colletto posto tra l’anticima e la vetta. Dal colletto si piega a destra e si segue nuovamente la cresta prima su neve e poi su roccette non difficili, la cresta diventa quasi pianeggiante e in breve si raggiunge la vetta sormontata da un semplice ometto di pietre.
In discesa si segue lo stesso itinerario percorso in salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
La Montagne de Parpaillon è una cima situata in Valle Ubaye nelle vicinanze del Col de Vars.
Cartografia:
IGN foglio 3538 ET Aiguille de Chambeyron in scala 1:25000
ste_6962
21/11/2009
11 anni fa
Link copiato