Neigra (Forcia) da Alba, traversata Ciampac – Val Contrin

Neigra (Forcia) da Alba, traversata Ciampac – Val Contrin

Dettagli
Dislivello (m)
500
Quota partenza (m)
2152
Quota vetta/quota (m)
2509
Esposizione
Tutte
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
sentiero 613,alta via alpina breve tratto attrezzato

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif. Passo S. Nicolò e Rif. Contrin

Note
Traversata in quota con poco dislivello ma con buon spostamento. Breve tratto attrezzato per presenza di dirupi. Lievemente esposto.Ore totali 5.15
Descrizione

Da Alba di Canazei si sale in funivia al Ciampac.Si percorre la conca del Ciampac tenendosi sulla sinistra dove si vedono due skilift. Si percorrono le pendici del Colac e per ripida serpentina si esce alla Forcia Neigra. Sentiero buono ma nel primo tratto poco evidente,poi via via si fa’ più chiaro. Dalla Forcia si continua su sentiero 613 per il Passo S. Nicolò in discesa. Qui si trovano due tratti attrezzati con cordini facilmente superabili.Si esce su una selletta tra Torre Dantone e il Sass Neigher.Si scende verso i pascoli di Ciamp de Mez per poi arrivare ad un crinale che divide la Val S. Nicolò dalla Val Contrin.Qui presenza di grotte e gallerie di guerra.
In breve si arriva al Passo S. Nicolò dove è posto l’omonimo Rifugio.Vista grandiosa sul Col d’Ombert.
Ora prendere il sentiero 608 sempre contrassegnato come V.A. (Alta via alpina) e seguire per il Rif. Contrin.Una volta arrivati al Rifugio scendere a Penia su strada poderale

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Val di Fassa-Alta Badia-Val Gardena 1:50.000
bettyboop
24.08.2018
2 anni fa
7 anni fa
9 anni fa

Condizioni

Link copiato