Mucrone (Monte) da Oropa per le Traversagne

Mucrone (Monte) da Oropa per le Traversagne

Dettagli
Dislivello (m)
450
Quota partenza (m)
1900
Quota vetta/quota (m)
2335
Esposizione
Tutte
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
D24a; D52; C19; D24

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Interessante escursione che gira intorno al Monte Mucrone prima di risalirlo. In particolare, il sentiero delle Traversagne percorre tutto il lato Sud della montagna, il meno conosciuto e quindi più selvaggio. Sentieri mai banali da percorrere con concentrazione.
Avvicinamento
Auto fino a Oropa, funivia fino a Oropa Sport
Descrizione

Da Oropa sport (arrivo della funivia), dirigersi verso il lago del Mucrone, poco prima una serie di paline indirizza i vari percorsi.

Percorrere il sentiero che costeggia il lago alla sinistra e che prende quota fino a raggiungere la cresta. Da qui una serie di corde fisse accompagna per un traverso lungo un prato molto ripido (un cartello consiglia utilizzo di imbrago e longe – conviene avere il tutto nello zaino e valutare sul posto).

Al termine delle corde fisse si raggiunge una piccola conca che si attraversa per risalire dal lato opposto. Scavalcato il costone si presenta un’altra serie di corde fisse che porta all’attacco del Colle del Limbo. La salita al colletto, che avviene a fianco della verticale Parete Piacenza, si presenta ripida e malagevole. Una volta raggiunto il colle con visuale sulla Pianura Padana, non farsi attrarre da eventuali tracce in discesa ma seguire in salita la traccia che porta al sentiero attrezzato del Limbo, si trova quasi immediatamente il bivio (segnalato – sentiero D52) a sinistra che porta ad una corda fissa che permette di superare un gradino roccioso.

Da questo punto la traversata procede mantenendosi sostanzialmente alla medesima quota. Il sentiero è intuibile anche se abbondantemente inerbito (occhio alle scivolate se umido) ma sono sempre ben evidenti i segni rossi e bianchi rifatti di recente. Attraversando cenge e canaloni (con l’aiuto talvolta di corde fisse – tuttavia solo un passaggio un po’ delicato) si raggiunge l’altro lato del versante sud del Mucrone.

Qui la traccia si innalza a zig-zag fino a raggiungere il filo di una crestina rocciosa giunti alla quale si deve salire a destra (scritta Mucrone con freccia rossa su di una roccia – sentiero C19).

La traccia che inizialmente sale non sul filo ma leggermente alla sua destra, ad un tratto lo raggiunge e passa dall’altro versante contornando un roccione col classico segnale rosso e bianco. Appena passato tale roccione prestare attenzione ad un altro segno in alto (bisogna risalire il roccione da dietro per raggiungere il filo della crestina e non lasciarsi ingannare da tracce che paiono proseguire lungo il versante sinistro). A questo punto il sentierino risale senza difficoltà alla cima.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
zan71
05/09/2020
5 mesi fa
Link copiato