Monsuffietto (Alpe) da Valperga

Monsuffietto (Alpe) da Valperga

Dettagli
Dislivello (m)
856
Quota partenza (m)
394
Quota vetta/quota (m)
1180
Lunghezza (km)
35
Esposizione
Varie
Difficoltà salita
BC+
Difficoltà discesa
BC+

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
nella carta igc n.21 l'alpe pecarina è quotato 1030m. ma in realtà è 1250m. essendo ben piu' alto dell'alpe monsuffietto 1150m.
Descrizione

da gallenca a cuorgnè poi appena imboccata la strada x alpette dopo circa 100 m di fianco alla lapide del partigiano walter fillak parte il sentiero dell’antica strada del nero che attraversando l’asfalto in piu’ punti sale ai ronchi in località giaudrone da dove passate le prime case sulla dx parte ben segnata la strada sterrata che porta all’alpe turale e poi al nero.
Continuare lo sterrato evitando la deviazione x la piazzetta del nero si arriva all’area pic nic poi al bosco dei cerri (i cerri sono piante. nel percorso ci sono cartelli con tanto di delucidazioni) ed all’alpe monsuffietto 1150m. dove ci si puo’ dissetare alla fontana con tanto di vasca x l’abbeveraggio delle mucche.
Da qui’ si risale su ripido sterrato ancora un centinaio di metri di dislivello fino a trovare dopo una baita una grande vasca dell’acqua recintata da dove si prende il sentiero a sx che prima ripido e poi in piano arriva all’alpe pecarina 1250m.
Proprio sotto alle rocche di san martino. dall’alpe lo sterrato arriva a Canischio da dove si puo’ scegliere la strada del ritorno in base al tempo che si ha ancora a disposizione.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
igc 21
francoc59
25/05/2011
10 anni fa
11 anni fa
13 anni fa
14 anni fa
15 anni fa
16 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato