Marmagna (Monte) e Monte Orsaro da Cancelli

Marmagna (Monte) e Monte Orsaro da Cancelli

Dettagli
Dislivello (m)
1150
Quota partenza (m)
1236
Quota vetta/quota (m)
1851
Esposizione
Varie
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
725B, 725, 00, 727, 729, 723, 723B

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Mariotti (1507 m)

Avvicinamento
Percorrere l’autostrada A1 in direzione Parma, poi imboccare l'autostrada A15 per La Spezia, uscita Berceto.
Seguire le indicazioni per il Parco Nazionale dell'Appennino Tosco-Emiliano, attraversare il paese di Berceto, salire al passo Sillara giungendo al paese di Bosco, da qui svoltare per Lagdei. La località Cancelli è l’ampio spiazzo sterrato in prossimità del bivio per il Rifugio Lagdei.
Note
La notevole mole arenacea del Monte Marmagna rappresenta, con i suoi 1851 metri, una delle massime elevazioni dell’Appennino parmense. Posto sullo spartiacque, esattamente sopra il Lago Santo Parmense, a dividere la provincia da Parma da quella di Massa Carrara, per la sua posizione è un punto panoramico di straordinaria ampiezza, limitato, solo in parte, dal vicino Monte Orsaro.
Questo bel trekking si svolge in parte sul crinale che unisce entrambe le cime, oltre al Monte Fosco e al Monte Braiola.
Descrizione

Dalla località Cancelli (1236 m) si imbocca il sentiero 725B verso il Vivaio Vezzosa (1152 m) che si raggiunge perdendo leggermente quota nel bosco. Si prosegue quindi sul sentiero 725, seguendo le indicazioni per il Monte Tavola e l’omonima bocchetta. Raggiuntala (1444 m), si devia a sinistra (sentiero 00) risalendo faticosamente nel bosco fino a toccare la cima del Monte Fosco (1682 m). Proseguendo lungo lo spartiacque Magra-Enza si scende brevemente alla Sella del Fosco (1617 m). Dopodiché si riprende a salire fino a raggiungere la vetta del Monte Orsaro (1830 m).
Dall’Orsaro si scende ripidamente alla sottostante Bocchetta dell’Orsaro (1722 m) e si prosegue lungo la spettacolare cresta toccando la cima del Monte Braiola (1819 m) ed arrivando infine sul Monte Marmagna (1851 m). Poco sotto le vette di questo panoramico spartiacque sorgono caratteristici circoli di origine glaciale.
Dalla vetta del Marmagna si ritorna alla Sella del Braiola raggiunta in precedenza (1713 m). Qui si abbandona il segnavia 00 per imboccare a destra il sentiero 727 in direzione della Capanna Braiola.
Al successivo bivio si tiene la destra (sentiero 729) che con qualche saliscendi conduce prima all’interrato Lago Padre (1574 m) e poi nel bosco fino al Lago Santo Parmense (1507 m) sulla cui sponda occidentale sorge il Rifugio Mariotti. Da qui non resta che percorrere lungamente il sentiero 723B che, prima in falsopiano e poi in discesa nel bosco, riconduce nuovamente alla località Cancelli, punto di partenza dell’itinerario.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
emanuele_80
28.06.2014
6 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato