Loetto (Alpe) da Rueglio, anello per Partor, Predegion, Moriondo, Case Bossola

Loetto (Alpe) da Rueglio, anello per Partor, Predegion, Moriondo, Case Bossola

Dettagli
Dislivello (m)
1300
Quota partenza (m)
688
Quota vetta/quota (m)
1615
Esposizione
Sud
Grado
E

Località di partenza Punti d'appoggio

Descrizione

Dalla Cappella di Peiralba, seguire la strada sterrata a sinistra dietro le case, dopo aver superato due piccoli rii inizia a salire e si biforca, mentre a destra nel bosco inizia una traccia di sentiero, seguirla, attraversare un minuscolo rio e risalire lato opposto giungendo ad una baita; salire a sinistra nel bosco sopra la baita, sempre seguendo la traccia che man mano salendo, diventa più marcata fino ad assumere caratteristica di sterrata e raggiunge il Colletto Partor.
Dal colletto continuare a salire lungo la sterrata e a fine primo tornate, andare a sinistra su largo sentiero che con andamento trasversale raggiunge le baite Predegion, continua nel lungo traverso, passa a fianco della baita La Benna, m. 1065 prosegue nel bosco e supera il Rio della Crocetta, risale sul lato opposto e giunge alla baita I Giassetti; proseguire ora su sterrata che termina leggermente prima della baita Acqua Bianca, continuare su sentiero passando le baite La Las ed in zona Rabler inizia a scendere, attraversa il Rio Biola, passa a monte dei ruderi di Saler, attraversa il Rio Saler ed altri rii minori e giunge all’antica borgata dell’Alpe Loetto.
Si sale prima fra le case poi sul retro verso il rio, si attraversa l’acqua e si risale sopra la dorsale, si risale un tratto di dorsale passando nei pressi di una lapide, che ricorda un giovane morto due giorni dopo aver compiuto 20 anni…, cambia verso si riattraversa nuovamente i due rii e si attraversa un piano molto umido denominato Pian Lascas, si risale il crinale denominato Croas ed abbandonando il sentiero si risale per prato alla sommità del dossone erboso e per tracce di animali si raggiungono le baite Cantello grande, m. 1595.
Seguendo ora gli ometti in pietra, si percorre il sentiero che con un lungo traverso a saliscendi giunge all’Alpe Moriondo, m. 1615; seguendo ora la sterrata si scende al Colletto Bossola. Dal colletto risalire il lato opposto e seguendo il sentiero, ben rappresentato su carta Mu, si taglia il versante nord di Cima Bossola e si giunge alla sella quotata 1410; da questo punto seguire il sentiero in discesa alle Tre Cascine, poi su sterrato fino alle Case Bossola, per prato e vaga traccia si scende alla sterrata che ci porterà al Colletto Partor sul sentiero di salita da seguire fino alla Cappella di Peiralba.
N.B. E’ ovviamente possibile, aggiungendo un centinaio di metri di dislivello salire alla Cima Bossola direttamente dal Colletto bossola passando per la quota 1508.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
MU Edizioni Carta della Valle Sacra
blin1950
03/05/2012
9 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 330m 6.5Km

Parella

Webcam
Webcam 330m 6.9Km

Parella

Webcam
Webcam 1100m 7.4Km

Cappia

Webcam
Link copiato