Linzone (Monte) da Mazzoleni anello per Santuario Cornabusa

Linzone (Monte) da Mazzoleni anello per Santuario Cornabusa

Dettagli
Dislivello (m)
1100
Quota partenza (m)
470
Quota vetta/quota (m)
1392
Esposizione
Varie
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
573-571-572

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Bel giro ad anello che si sviluppa su vecchie e belle mulattiere , sentieri di montagna e brevi tratti di strada che attraversano i vari borghi e paesi toccati dal percorso. Caratteristico anche il Santuario della Cornabusa scavato in una grotta (visitabile) e la vecchia chiesetta di San Defendente 758mt. a Roncola San Bernardo. Bello il panorama dal balcone panoramico del M.Linzone sulla Valle Imagna e su gran parte della pianura Lombarda.
Avvicinamento
Da Bergamo si segue per la Valle Imagna. Arrivati a S. Omobono Terme si sale a Mazzoleni dove si parcheggia nella piazza in parte alla chiesa.
Descrizione

Dalla piazza di Mazzoleni si prende un breve tratto di strada asfaltata che sale in Via Brigata Lupi di Toscana dove in prossimità di una curva si prendono le indicazioni ad una palina CAI 573 per Costa Valle Imagna.

Preso il sentiero si scende brevemente passando un ponticello dove si inizia a percorrere la bella mulattiera che sale alla frazione Cà Quadre 530mt. e Rizzolo 573mt. dove si segue un tratto di strada asfaltata che dopo pochi tornati passa sotto a Cà Mazzoleni 620mt. proseguendo fino alla località Grumello 630mt. Da qui si seguono le indicazioni prendendo il sentiero che traversa al Santuario della Cornabusa 660mt. dove ci si innesta sul sentiero 572 che sale ripido tra i boschi, si continua poi passando un rudere di una vecchia casa arrivando più in su alla località Valpiana di Costa Valle Imagna 1010mt.

Da qui voltando a sx si percorre un breve tratto di strada asfaltata intercettando dopo 200mt. il sentiero che sale verso Cà Teresa-Brodelli dove si prende il sentiero che traversa verso Roncola Alta. Passato dei roccoli si arriva ad un bivio a quota 1210mt. dove si prende per il M.Linzone salendo tra boschi di faggio fino a portarsi sul sentiero di cresta 571 dove in breve si percorre la larga dorsale erbosa panoramica che porta verso la visibile croce di vetta del M.Linzone.

Si prosegue l’anello continuando a scendere senza problemi sulla larga dorsale e poi tra boschi sul sentiero 571 arrivando al paese di Roncola S.Bernardo 854mt. dove si prende la strada asfaltata con tagli su mulattiera che scende a Cà Fudris 790mt. e S.Defendente 758mt. dove poco oltre al bel borgo antico di Cà Baetti si prende il sentiero che si inoltra di nuovo nel bosco arrivando a Cà Canovelli 680mt.

Da qui si prosegue scendendo alla frazione Pridam 642mt. poi passando la Chiesa parrocchiale di Bedulita e Cà Pietrobelli 520mt. dove si prende il sentiero 572 che riporta al Santuario della Cornabusa 660mt. percorrendo sull’ultimo tratto alcune cappellette con stazioni Via Crucis. Arrivati al Santuario si riprende il tratto di percorso fatto all’andata che riporta a Mazzoleni.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta Ingenia n° 7 scala 1:25000
irui70
21/11/2020
2 mesi fa
Link copiato