Lee (Alpe e laghetti del Pian di) da Vonzo

Lee (Alpe e laghetti del Pian di) da Vonzo

Dettagli
Dislivello (m)
1090
Quota partenza (m)
1240
Quota vetta/quota (m)
2330
Esposizione
Sud
Grado
E
Sentiero tipo, n°, segnavia
325

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
da Lanzo Torinese proseguire per Cantoria (Val grande). Prima di giungere a Chialamberto seguire sulla destra indicazioni per Candiela e Vonzo.
Note
Il percorso presenta tratti su sentiero poco evidente, specie in caso di nebbia o maltempo. Sconsigliato pertanto con condizioni meteo avverse.
Si può prolungare il percorso con il giro ad anello Tovo (Monte), Cima Angiolino di Cambrelle, Punta delle Marmo da Vonzo, anello per Col Boiret, Colle Forca, Pian dei Lee e Chiappili (vedi itinerario dedicato).
Descrizione

Da Vonzo, dove nell’ampio piazzale si parcheggia l’auto, tornare indietro di alcune centinaia di metri, ignorare la strada con sbarra e proseguire sino ad imboccare il sentiero 325 sulla propria destra in prossimità di un piccolo ponticello con muretto in cemento. Il sentiero con segnavia bianco-rossi si snoda in un bel bosco di faggi.
Salire sino ad immettersi sulla strada asfaltata e proseguire sino a Chiappili, splendida borgata recentemete recuperata con belle baite ristruttrate. Superare il borgo e imboccare il sentiero 325 (cartello Vassola) subito dopo l’ultima casa, che ora sale deciso per prati e boschi. Seguire il tracciato con bolli ben visibili sino ad incrociare una strada sterrata.
Superarla scendendo di pochi metri ed imboccare il sentiero 325 con ripido attacco nella scarpata. Seguire per traccia non molto visibile e rari bolli bianco-rossi sulla dorsale in bosco sino a intravedere sulla propria sinistra un grosso ometto che precede la vista della bella croce c.e.p. di Chialamberto 1981. Proseguendo sulla dorsale il sentiero 325 diventa meno evidende ma seguendo i bolli bianco rossi si giunge in vista della roccia Testarebbo. Si superano, ora su traccia ben evidente, l’alpe Cialma, l’alpe Rocciapian, l’alpe Trai e dopo aver superato alcuni strappi intercalati da parti pianeggianti (i segnavia bianco-rossi si intercalano con bolli blu) si giunge al bel gruppo di alpeggi del Pian di Lee a 2270 mt.
Proseguendo per percorso non obbligato su belle rocce montonate si giunge dopo poche centinaia di mt in vista dei 2 laghetti di Lee.
Il ritorno si effettua sullo stesso percorso.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Lanzo Viù Chialamberto Locana Ciriè 1:25000 IGC
roby58
04.09.2020
3 settimane fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa
5 anni fa

Tracce (1)

Condizioni

Link copiato