Lausfer (Cima) Cobra

Lausfer (Cima) Cobra

Dettagli
Altitudine (m)
2300
Dislivello avvicinamento (m)
250
Sviluppo arrampicata (m)
170
Esposizione
Sud-Est
Grado massimo
6a
Difficoltà obbligatoria
5b

Località di partenza Punti d'appoggio

Avvicinamento
Dopo Vinadio svoltare per S.Anna di Vinadio SP 255 e proseguire fino allo scoglio dell’apparizione dove si posteggia l’auto.
Prendere il sentiero che in breve porta al lago di S.Anna, superarlo e continuare fino a quando non piega decisamente a destra, si nota una traccia a sinistra che per prati e roccette porta alla base dello sperone, ometto e spit con cordone visibile. (20 minuti)
Note
Periodo consigliato: primavera-estate-autunno
Materiale in posto Spit inox 10 mm. e soste con anello per calata
Materiale necessario N.10 rinvii e fettucce per le soste, mezze corde da 60 metri e normale attrezzatura alpinistica.
Descrizione

Attacco in centro alla placca (ometto)
L1) salire una bella placca lavorata mt.50 5b (sosta 2 spit da collegare)
L2) superare il tetto sulla dx con bel movimento e poi la bella placca mt.35 5b+ (sosta con catena)
L3) salire muretto verticale, bel movimento di forza poi placca delicata mt.30 6a (sosta con catena)
L3a) Tiro di trasferimento fino alla base di un bel muro verticale 50 mt. (ometto)
L4) salire un muretto verticale con bei movimenti mt 45 5b (sosta con catena)

Di qui due alternative per la discesa:
– si può proseguire fino in vetta alla cime del Lausfer per pendii e canali erbosi e dalla cime scendere per traccia fino al sentiero del giro dei laghi di S.Anna
– con una calata in doppia si raggiunge il prato sottostante e per pendii erbosi si ritorna verso l’attacco della via.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
cobra
16.07.2020
3 mesi fa
1 anno fa
2 anni fa
3 anni fa

Condizioni

Link copiato