Ischiator (Becco Alto d’) da Besmorello per il Passo Laris

Ischiator (Becco Alto d’) da Besmorello per il Passo Laris

Dettagli
Dislivello (m)
1550
Quota partenza (m)
1450
Quota vetta/quota (m)
2996
Esposizione
Varie
Grado
BRA
Difficoltà alpinistica (se pertinente)
F+
Tipologia
Pendii ampi

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Migliorero

Note
Ramponi al seguito;a stagione avanzata il canale
per il Passo di Laris e' spesso gia' privo di neve.
Descrizione

Da Besmorello o,a stagione avanzata,dal parcheggio estivo al divieto con catena si raggiunge il Rifugio Migliorero. Si sale a piacimento il facile pendio a monte del rifugio che porta direttamente al Lago di mezzo D’Ischiator; fino a qui il percorso è in comune con l’itinerario per il Corborant e si è già in vista dell’ampio canale per il Passo di Laris.
Da qui si svolta decisamente a destra e dopo un facile pendio e qualche dosso successivo si arriva alla base del canale che esce sul Passo Laris; se ne può percorrere buona parte con le racchette, valutare l’uso dei ramponi per gli ultimi metri in cui la pendenza si impenna sui 40°.
Dal passo si scende qualche metro e si traversa brevemente il pendio NE mediano del Becco Alto, passando sul lato opposto per aggirare le balze rocciose. Si risale il pendio sulla falsariga del percorso estivo (si notano tacche di vernice rossa sulle rocce) e poi ci si sposta a a sinistra con traverso ascendente, sfruttando cenge trasversali (qui occorre neve assestata).
Si esce dunque sul ripiano superiore, in vista ora della croce, e in breve, con i ramponi, si sale sul facile ma ripido pendio sommitale.
Discesa per la via di salita.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC 1:50000 n.7 Valli Maira Grana e Stura
luciano66
19/03/2017
4 anni fa
9 anni fa
Link copiato