Giovanni Paolo II° (Cima), Cefalone (Pizzo) da Campo Imperatore

Giovanni Paolo II° (Cima), Cefalone (Pizzo) da Campo Imperatore

Dettagli
Dislivello (m)
800
Quota partenza (m)
2100
Quota vetta/quota (m)
2533
Esposizione
Varie
Difficoltà sciistica
BSA
Tipologia
Attraversa pendii ripidi

Località di partenza Punti d'appoggio

Descrizione

Dall’albergo di Campo Imperatore si raggiunge il Valico della Portella o seguendo il sentiero 1 per il Passo del Lupo o salendo al Rif.Duca degli Abruzzi e poi seguendo la cresta della Portella.Si continua per la cresta oltre il valico della Portella fino alla Q.2326.Si entra nell’anfiteatro ad Est del P.Cefalone seguendo più o meno il sentiero 1V,operando un taglio dei pendii alquanto lungo per perdere meno dislivello possibile.Si rimettono le pelli e si sale alla Sella del Cefalone.Si entra così nella grande conca del Venacquaro.se ne risalgono i pendii in direzione Sud_ovest verso la Cima di Papa Giovanni Paolo II°.Raggiunta la cresta ovest del Cefalone più o meno alla Q.2444,si depositano gli sci e si raggiunge la Cima Woitila abbassandosi un pochino.La vetta si raggiunge con un singolo passaggetto di 2°-3° ben appigliato.Si ritorna sui propri passi e si raggiunge in direzione Est la vetta del P.Cefalone.
Discesa:1) per la Finestra 2)Seguendo un pò la cresta Nord e calandosi a piedi per qualche metro in uno stretto canalino.Calzati gli sci si scende per un pendio inizialmente ripido (45°),poi verso Nord alla Sella del Cefalone.si continua raggiungendo le Capanne di Val Maone.Si rimettono le pelli e si risale Campo Pericoli fino alla Sella di M.Aquila.si raggiunge infine il piazzale dell’Albergo di Campo Imperatore.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta 1:25000 Gran Sasso
Bibliografia:
Mazzoleni
annibale
15.06.2008
12 anni fa
14 anni fa
15 anni fa

Condizioni

Link copiato