Giosolette (Cima) da Limonetto

Giosolette (Cima) da Limonetto
La gita
ste_6962
5 28/12/2014
Accesso stradale
strade pulite e nessun problema
Osservazioni
Nessuno
Neve (parte superiore gita)
Crosta da rigelo portante
Neve (parte inferiore gita)
Crosta da rigelo portante
Quota neve m
1700

oggi avevamo due possibili gite in testa, una in Valle Stura e l’altra in Val Vermenagna. Alla fine ci siamo orientati sulle Giosolette da Limonetto. Siamo partiti alle 8,00 da Limonetto alle prime luci del sole, con una temperatura di -5°, sole e cielo limpido, una giornata ideale per iniziare a camminare! Abbiamo seguito la stradina iniziale e poi la mulattiera, raggiungendo i Tetti Matlas, poi siamo saliti direttamente superando il bosco soprastante e raggiungendo la base dell’ampio crestone SE delle Giosolette, fino a qui neve davvero poca e presente solo a tratti, anche dai 1700 metri in su era presente solo a chiazze, solo dai 1800 m. era continua. Fino a quota 1800 m quindi saliti con le ciastre nello zaino, poi io le ho utilizzate per salire il primo tratto innevato e tenute fino in cima, mentre Davide è salito con i ramponi. La neve era dura e molto compatta, a tratti ghiacciata, oggi erano più utili i ramponi delle ciaspole. Bella la parte finale del crestone SE e l’arrivo in vetta, peccato solo per la presenza continua del vento, a tratti abbastanza fastidioso. In cima freddo pungente (il termometro del mio altimetro indicava -10°!). Non ci siamo trattenuti molto in cima oggi, faceva davvero freddo e il vento non ci ha concesso un solo minuto di tregua, però siamo riusciti ad ammirare un panorama molto esteso e spettacolare (dal Marguareis, al Costa Rossa, al Saccarello, parte delle Marittime, buona parte delle Cozie Meridionali con l’immancabile Viso, la pianura monregalese e il lontano Gruppo del Rosa!). In discesa anche io ho utilizzato i ramponi, e la neve è sempre rimasta in condizioni ottimali, durissima e compatta fino in fondo. Discesa tranquilla e con tutto il tempo per guardarci intorno e fare qualche bella foto. Le salite al Ciotto Mieu, Cima della Fascia, Rocca dell’Abisso e Ciamossero sono in ottime condizioni, per cui se qualcuno nei prossimi giorni volesse fare un salto da queste parti…vale la pena di farci un pensierino sopra. Oggi eravamo presenti solamente noi due, incontrato uno scialpinista solitario mentre noi eravamo in discesa. Bella gita che ha pienamente ripagato le nostre attese, scelta indovinata!

Oggi bella gita e bella giornata in compagnia di Davide I. del CAI Ligure Genova come il sottoscritto.

Link copiato