Faierone (Monte) da Cinzago, anello creste Est-Sud

Faierone (Monte) da Cinzago, anello creste Est-Sud

Dettagli
Dislivello (m)
1380
Quota partenza (m)
450
Quota vetta/quota (m)
1775
Esposizione
Varie
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
bolli gialli, segnavia bianco/rosso e giallo/rosso (parte discesa)

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Lungo la cresta est, tratti con roccette, alcuni dei quali attrezzati con catene.
Avvicinamento
A26 uscita Verbania, proseguire lungo SS34 in direzione nord e superare Cannobio; deviazione a sx indicazione S.Agata e successivamente a dx indicazione Cinzago. Parcheggiare in uno slargo a dx prima dell'abitato, prossimità cabina elettrica.
Descrizione

Si attraversa Cinzago e poco prima della fine del paese si sale sulla sx (bolli gialli). Si segue l’evidente mulattiera che poco oltre S.Bartolomeo salve verso sx (indicazioni su paline) fino a L’Agher (1030 m circa). Da qui, il sentiero sale ben segnato fino a raggiungere la cresta est del Faierone, che si segue fino in vetta. Dalla vetta, si piega verso sud e si scende lungo l’altra cresta, meno ripida, fino alle case di Scierz (1235 m). Una sterrata porta all’insellatura che separa dal monte Giove e una palina indica la direzione di discesa, per S’Agata. Dapprima lungo una scalinata in pietra, poi per sentiero nel bosco, tagliando una sterrata (segni rossi e gialli). Si ritorna ad un certo punto sulla sterrata che si segue attraverso una pineta fino alle case di Marcalone (850 m circa). Si prosegue a questo punto lungo la strada asfaltata, ignorando il successivo sentiero che si stacca a dx (e porta a S.Agata), fino a Cinzago.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Kompass n.90 - Lago Maggiore
melian
16/10/2016
5 anni fa
10 anni fa
Link copiato