Eggentaler Horn (Corno d’Ega) da Obereggen – Gamsstallscharte (Forcella dei camosci)

Eggentaler Horn (Corno d’Ega) da Obereggen – Gamsstallscharte (Forcella dei camosci)

Dettagli
Dislivello (m)
1000
Quota partenza (m)
1830
Quota vetta/quota (m)
2799
Esposizione
Est
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia
tracce e ometti

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
L'Eggentaler Horn è un'occasione per sfuggire alla ressa di escursionisti che assedia gli splendidi sentieri del Latemar. Sentiero ottimamente segnato e molto frequentato fino alla Gamsstallscharte (Forcella dei camosci), poi solo tracce, ometti e solitudine fino in punta.
Avvicinamento
Da Obereggen (BZ) seguire la strada asfaltata con indicazioni Epircher Lahner - Malga Laner fino alla malga dove si incontra il cartello di divieto di accesso e si parcheggia.
Descrizione

Dalla Epircher Lahner si segue il sentiero 18, passando accanto alla stazione a monte della seggiovia Oberholz (che può essere presa a Obereggen per abbreviare la salita) fino alla Gamsstallscharte 2560 m. Da qui volgere a sinistra imboccando il sentiero in direzione della Erzlahnscharte (Forcellone), individuando quasi subito una esile ma evidente traccia che si stacca a sinistra del sentiero principale e sale sul ghiaione. Seguendo la traccia e qualche ometto si risale il pendio fino a un intaglio dove per un paio di metri su una piccola cengia appena accennata si appoggiano le mani. Si prosegue seguendo gli ometti su terreno friabile, ma senza difficoltà tecniche fino alla cresta, da cui in pochi ma aerei metri si raggiunge la punta.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
luc_0000
07/09/2013
8 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato