Dosso delle Somme e Sommo alto (Forti) da Folgaria, anello

Dosso delle Somme e Sommo alto (Forti) da Folgaria, anello

Dettagli
Dislivello (m)
631
Quota partenza (m)
1131
Quota vetta/quota (m)
1662
Lunghezza (km)
20
Esposizione
Sud-Ovest
Difficoltà salita
BC
Difficoltà discesa
BC
Difficoltà single trail
S1

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Percorso 838 - Tour dei Forti
Ampio tour tra le fortezze austro-ungariche dell'altopiano di Folgaria. Impegnativo, richiede buone gambe nel primo tratto, da Folgaria al Forte Dosso delle Somme. Dopo di che scorre sui crinali e rientra a Folgaria con tratti prevalentemente in discesa.
Avvicinamento
Parcheggio a pagamento in prossimità del punto di partenza. Parcheggio libero a circa 400 m.
Descrizione

Dalla rotatoria di Folgaria est seguiamo le indicazioni per Serrada, svoltando a destra.
Percorrima per un paio di chilomentri la comoda strada provinciale fino a giungere in prossimità del punto panoramico del Belvedere; prima di giungere al punto panoramico svoltiamo a sinistra (indicazioni) e saliamo la strada sterrata che raggiunge loc. Ròccolo, percorre brevemente la SS350 Serrada – Fondo Grande per poi svoltare a destra (segnaletica) e imboccare in media salita la lunga strada sterrata che taglia diagonalmente l’ampio versante sud della Martinella e conduce al Forte Dosso delle Somme (1670 m).
Da Forte proseguiamo in direzione est (segnaletica), con molta cautela percorriamo il crinale dei dossi e scendiamo al crocicchio delle Coe; attraversiamo la SP dei Francolini e su strada sterrata raggiungiamo in breve salita il ristorante Camini e proseguiamo in saliscendi fino al Forte Sommo alto (1613 m).
Dal Forte scendiamo al vicino Rifugio Stella d’Italia e seguiamo la strada sterrata che conduce al Passo del Sommo; in loc. Caserma (attenzione alla segnaletica) svoltiamo a sinistra seguendo il sentiero che attraversa un ripido bosco di abeti rossi e che velocemente ci porta in prossimità del Campo Golf e del botopo di Ecken; svoltiamo a sinistra, passiamo tra due green, raggiungiamo il biotopo (area protetta), svoltiamo ancora a sinistra, percorriamo la strada perimetrale dell’area e quindi ci dirigiamo (indicazioni) verso il Santuario della Madonna delle Grazie da cui, per stradina asfaltata, scendiamo rapidamente a Folgaria, al punto di partenza.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Un’escursione tra storia, natura e ampi panorami. Questi sono i punti di forza di questo percorso che porta al Forte Dosso delle Somme (1670 m) e al Forte Sommo alto (1613 m), due capisaldi del sistema fortificato del settore di Folgaria (Guerra 1914-18). Il tutto con ampie vedute sulla Val di Terragnolo, sul massiccio del Pasubio e sul Gruppo del Brenta. Impegnativo il primo tratto, poi diventa percorso di relax e divertimento. Si svolge interamente su sentiero e strade sterrate.
alpe-cimbra
30/11/2016
Link copiato