De Cessole (Cima, Spalla Est) Bon Anniversaire

De Cessole (Cima, Spalla Est) Bon Anniversaire

Dettagli
Altitudine (m)
2650
Dislivello avvicinamento (m)
900
Sviluppo arrampicata (m)
300
Esposizione
Sud
Grado massimo
6b
Difficoltà obbligatoria
6a
Difficoltà artificiale (se pertinente)
a0

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Remondino

Note
Bellissima via che si snoda con percorso molto logico su ottima roccia. Arrampicata molto varia e divertente, per placche, diedri, muri verticali, camini e strapiombini anche aerei. Ad eccezione del terzo tiro di 5c, tutte le altre lunghezze mantengono il grado costante 6a/6b. Attrezzata a spit, soste con catena e maillon di calata. La spittatura è parca ma i passi duri sono sempre ottimamente protetti. Utili friends medi e cordini, specialmente per l'ultimo tiro.
Avvicinamento
Dal Pian della Casa del Re seguire il comodo ed evidente sentiero che porta al rifugio Remondino (1h 30'). Dal rifugio puntare, passando per la pietraia, verso la cima. Giunti nei pressi dell'evidente triangolo erboso-roccioso che si stacca dalla montagna, risalirlo per ripida traccia. Attacco a sinistra rispetto ad Adrien le gran chef (spit con cordino bianco alla partenza).
Descrizione

L1 Placca abbattuta, muretto (6a), uscita a sinistra fino a un diedro verticale (6b) (45 m)
L2 Strapiombino (6b), poi muro a liste di quarzo (6a+), uscita a sinistra su pendio fino a grosso masso staccato (45 m)
L3 Attraversare per prati la cengia fino a raggiungere una serie di placche (4) e superare muretto verticale (5c) con traverso finale a destra (60 m)
L4 Aggirare a destra uno speroncino, doppiare un canalino e salire per placche e muretti (5c/6a) (45 m)
L5 Spostarsi a sinistra ed entrare nel diedro camino(6a), che si percorre fino a una serie di saltini strapiombanti (6b) (50 m)
L6 Rinviare il primo spit in alto, quindi aggirare il muretto sulla destra e raggiungere una fessura che si supera in dulfer, poi spostarsi a destra e doppiare lo spigolo, scavalcare un camino e prendere la placca a destra fino alla sosta (6a/6b) (50 m)
L7 salire leggermente a sinistra per lame (attenzione), quindi traversare a destra fino a spigolo aereo che si supera in modo atletico (6a+), poi per facili risalti fino alla cima (30m)
Calate in doppia sulla via.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
Via aperta nel 2011 da Michel, Patrick Gabarrou e Guy La Crampe
popeantonio
09/08/2017
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 2020m 4.4Km

Diga del Chiotas

Stazione Meteo
Stazione Meteo 1390m 5Km

Valdieri

Stazione Meteo
Webcam 2388m 9Km

Rifugio Questa

Webcam
Link copiato