Coazze (Rifugio) al Ciargiur del Forno da Ferria

Coazze (Rifugio) al Ciargiur del Forno da Ferria

Dettagli
Dislivello (m)
383
Quota partenza (m)
959
Quota vetta/quota (m)
1342
Esposizione
Nord
Grado
T

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Vicinissima a Torino, un'escursione adatta anche alle famiglie, in un ambiente suggestivo. Si sale godendo di un buon panorama sul gruppo dell'Aquila e sulla cittadina di Giaveno. Si arriva alle baite di Ciargiur di Mezzo e Ciargiur d'Aval dove si trovano rispettivamente il rifugio Coazze e la chiesetta dedicata a Pier Giorgio Frassati.
Avvicinamento
dall'autostrada Torino-Bardonecchia, si esce ad Avigliana est, all'uscita della seconda galleria si svolta a destra verso il laghi, e alla rotonda a sinistra si va verso Giaveno. A centro paese all'altezza della chiesa si gira a adestra in direzione di Coazze. Si tralascia la successiva diramazione per Coazze e Sevaggio mantenendosi sempre sul fondovalle in direzione di Forno di Coazze. Arrivati alla frazione Ferria, prima di un ponticello, si gira a destra in prossimità di un ristorante-pizzeria, arrivando imn breve alla chiesa, dove è possibile parcheggiare l'auto. Volendo è possibile proseguire ancora a sinistra della chiesa per un tratto stretto della strada, dove poco dopo si trova un altro comodo spiazzo dove parcheggiare.
Descrizione

Si continua per un pezzo sulla strada asfaltata, alla prima curva si prende a destra in direzione Toni-Rolando (cartello indicatore), dove poco dopo termina il tratto asfaltato, per lasciare spazio allo sterrato. Si passano prima le case Toni (1010 m.) e poi Rolando (1042 m. ben ristrutturate). Si prosegue sempre sulla strada nel bellissimo e ombreggiato bosco, fino ad arrivare all’ultimo tratto ripido che porta ad un colletto. A destra si scende alle Grange di Ciargiur d’Aval, a sinistra invece si sale, prima a Cangiur di Mezzo, dove si trova il rifugio Coazze 1342 m. non gestito,ma con tavoli e dietro una fontana. Salendo ancora un poco si arriva a Ciargiur d’Amont 1367 m., dove è posta una graziosa chiesetta. Il ritorno avviene per il medesimo percorso.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
IGC. n.17 scala 1:50.000
marioalbertino
13/12/2020

Nelle vicinanze Mappa

12 mesi fa
2 anni fa
5 anni fa
7 anni fa
8 anni fa

Tracce (1)

Risorse nelle vicinanze Mappa
Link copiato