Cimo (Monte) Il ladro di Baghdad

Cimo (Monte) Il ladro di Baghdad

Dettagli
Altitudine (m)
600
Dislivello avvicinamento (m)
400
Sviluppo arrampicata (m)
150
Esposizione
Est
Grado massimo
7a
Difficoltà obbligatoria
6a

Località di partenza Punti d'appoggio
bar brentino

Avvicinamento
Avvicinamento in circa 1 ora. Dopo la seconda corda fissa tenersi a destra e una volta arrivati sotto la parete andare a sinistra.
Note
Via carina su roccia molto bella e particolare, lavorata a grosse e innumerevoli gocce e lamette. Ben attrezzata a spit di varia fattura. Soste ottime con catena. Nut e friend inutili, utile ma non indispensabile una staffa.

Nome alla base. In inverno la parete è al sole fino alle 12.
Descrizione

Primi 3 tiri su placca a gocce, a metà di L2 tenersi a sx (si incrocia “Desiderio Sofferto”), max 6a. L4 in traverso a dx (6c o A0 con chiodatura leggermente lunga), L5 strapiombino atletico e diedro di 7a o A1 (utile ma non indispesabile una staffa).

DISCESA
In doppia sulle varie soste attrezzate in parete.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Storico:
B. Vidali, E. Cipriani, I. Micheletti, E. De Bastiani - 1999.
Bibliografia:
Arrampicare in Val d'Adige - Monte Cimo
Link:
http://scuolaguidodellatorre.interfree.it/relazioni/roccia/Brentino-Ladro.html
ilcontevlad
01.11.2015
5 anni fa
6 anni fa
10 anni fa
11 anni fa
Link copiato