Cevedale (Monte) Parete NO

Cevedale (Monte) Parete NO

Dettagli
Dislivello (m)
1587
Quota partenza (m)
2170
Quota vetta/quota (m)
3757
Esposizione
Nord-Ovest
Grado
D-

Località di partenza Punti d'appoggio
rifugio Pizzini

Note
Via elegante, sicura,consigliabile.
Servono chiodi da ghiaccio oltre la solita attrezzatura d'alta quota.
Descrizione

Dal parcheggio dei Forni al rifugio Pizzini in ore 1.15. Seguire il sentiero per il rifugio Casati fino all’altezza della teleferica dove si volta decisamente a destra entrando nella vedretta del Cedec. Si oltrepassa una zona serraccata e tenendo la destra orografica si giunge alla base della parete a 3150 m. circa che punta diretta verso la vetta del Cevedale ore 1.30 – 2.00. Dopo una prima parte su percorso ghiacciato con pendenza che varia secondo dove si attacca 60 ° – 65°, si giunge a circa 3400 m. dove per un tratto si spiana fino a raggiungere l’ultimo tratto sotto la verticale della vetta 70° – 75°.
La discesa puo’ essere effettuata dalla via normale del Cevedale al rifugio Casati e poi al Pizzini, oppure dalla cresta del monte Rosole per la via normale al rifugio Branca.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
lefrison
20/01/2010
Link copiato