Castello (Rocca), Torre Castello, Rocca Castello, traversata Savio-Garro

Castello (Rocca), Torre Castello, Rocca Castello, traversata Savio-Garro

Dettagli
Altitudine (m)
2.453
Dislivello avvicinamento (m)
150
Sviluppo arrampicata (m)
1500
Esposizione
Varie
Grado massimo
5b
Difficoltà obbligatoria
5a

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Campo Base

Avvicinamento
Si segue il sentiero normale "basso" per il colle Greguri,dopo circa venti minuti di cammino si abbandona il sentiero e si traversa a sinistra alla base dello spigolo sud della Rocca Provenzale, dove attacca la via Normale.
Descrizione

La traversata si compone delle seguenti sezioni:

  • Via Normale della Rocca Provenzale, lungo la Cresta Sud
  • Calata in doppia verso nord con ancoraggio (sosta a spit con anello) 3 m sotto la croce di vetta.
  • Cresta Figari integrale, con due ancoraggi per corda doppia lato ovest prima della salita finale in vetta alla Figari
  • Calata in doppia da 35 m lato ovest
  • Serie di cenge e rampe fino alla Forcella Provenzale
  • Primi 3 tiri dello Spigolo Castiglioni (passo di V) alla Torre Castello
  • All’altezza della 3 sosta, dove lo spigolo si raddrizza, traversare 7-8 m lato est della Torre, in orizzontale, rinviando 2 chiodi prima della sosta a spit e catena
  • Calata di 25 m in obliquo a destra (faccia a monte), fino a una cengia (sosta su 2 spit e cordone marcio)
  • Traverso a destra (faccia a monte), rinviando uno spit, fino al diedro (sosta su cordone su spuntone) dopo 20 m
  • Salire 3 tiri del Camino Palestro:
  • 1) salire il diedro fino a un terrazzino 12 m al di sopra, da cui si traversa a destra (chiodo) e ci si ribalta nel diedro parallelo, a destra, per sostare in nicchia (chiodo e spuntone)
  • 2) salire il camino, a volte invaso dalla neve, rinviando 2 o 3 chiodi, molto stretto e buio, uscendo da uno strapiombo dopo 40 m e sostando in una nicchia (cordoni su spuntone)
  • 3) salire in verticale il diedro (chiodo), traversare a sinistra lungo una rampa spiovente, quindi salire il muro verticale (chiodo) per uscire a destra alla Forcella Castello, alla base della Placca Gedda
  • Salire l’ultimo tiro che difende il castello terminale della Rocca Castello, fino in vetta (30 m)
  • Proseguire la traversata verso nord, lungo la Cresta Sigismondi a ritroso e la Cresta Nord,
    oppure
  • Scendere lungo una delle vie di calata (King Line, Diagonale Est, Solo per Bruna, Balzola)
Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
Alpidoc n. 104/2020
andreino
26/02/2021
9 mesi fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Stazione Meteo 2010m 1Km

Acceglio Collet

Stazione Meteo
Link copiato