Caporal Via della Rivoluzione

Caporal Via della Rivoluzione

Dettagli
Altitudine (m)
1000
Dislivello avvicinamento (m)
150
Sviluppo arrampicata (m)
150
Esposizione
Sud
Grado massimo
7c
Difficoltà obbligatoria
5c

Località di partenza Punti d'appoggio
Noasca, Ceresole

Note
Itinerario storico (1973) che percorre con geniale intuizione lo scudo del caporal seguendo l'unica fessura che lo incide.Ambiente grandioso.Le 2 lunghezze di artificiale sono pressochè interamente chiodate.
Attualmente occorre aggiungere solo un chiodo a lama nel primo terzo della prima lunghezza di artif.
Materiale occorrente:martello,friends fino al 5 (ande) o 3.5 black diamond,nut medi e piccoli e micronut.staffe o fettucce.2 mezze corde. skyhook e cliffhanger
Descrizione

dal parcheggio della galleria seguire la traccia con ometti e salire fin sotto la parete.giunti sotto lo scudo,portarsi sotto la verticale della via seguendo verso destra una placca inclinata.se bagnata,ridiscendere brevemente,e risalire il muretto e la placca che portano alla base della via.
1° tiro:6a+,lunghezza molto bella inizialmente su lame,poi per diedro verticale.sosta 1 a spit
2° tiro:A3 o 7c,tiro stupendo molto verticale.seguire integralmente il fessurino.necessario aggiungere un chiodo a lama nel primo terzo del tiro.da chiodo a chiodo si passa utilizzando micronut. Dei chiodi a pressione saltati obbligano a due passi su skyhook e cliff.sosta 2 a spit.
3° tiro:A1 o 7b,breve tiro in traverso.dalla sosta traversare a sinistra superando lo spigolo,seguire la fessura e anzichè continuare lungo la radice del tetto,salire sopra questo utilizzando un chiodo a espansione (visibile).Altri 2 chiodi uguali portano a sinistra su una placca che diventa rampa e finisce alla sosta 3 a spit.
4° tiro:6b,dalla sosta traversare a destra su placca (sprotetto ma facile) e portarsi alla base di un diedro-camino.superarlo e seguire la bellissima fessura che incide le spigolo destro (chiodi visibili).risalirla per tutta la lunghezza con faticosa dulfer e con passo atletico uscire sulla cengia, sosta a spit.
5° tiro:5c,risalire la cengia e portarsi alla base del diedro fessurato,facendo sosta su chiodi (da collegare).risalirlo per tutta la lunghezza,e quando si esaurisce traversare a destra verso una pianta con cordoni.sosta5.
Discesa: sulla via, dalla pianta calarsi fino alla cengia sottostante, da qui una doppia fino a S2 e un’altra fino a terra.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Bibliografia:
rock paradise,M. Oviglia
marcun71
15/09/2018
3 anni fa
4 anni fa
5 anni fa
6 anni fa
7 anni fa
9 anni fa
10 anni fa
12 anni fa
14 anni fa
15 anni fa
16 anni fa
18 anni fa
26 anni fa
Risorse nelle vicinanze Mappa
Webcam 1600m 5.4Km

Ceresole Reale – lago

Webcam
Stazione Meteo 1581m 7.9Km

Ceresole Villa

Stazione Meteo
Webcam 1150m 9.3Km

Groscavallo

Webcam
Link copiato