Benigni (Rifugio) da Sciócc, anello Rocca di Pescegallo

Benigni (Rifugio) da Sciócc, anello Rocca di Pescegallo

Dettagli
Dislivello (m)
1100
Quota partenza (m)
1520
Quota vetta/quota (m)
2222
Esposizione
Varie
Grado
EE
Sentiero tipo, n°, segnavia

Località di partenza Punti d'appoggio
Rif.Salmurano-Rif.Benigni

Note
Bella escursione Orobica ad anello al piccolo rifugio Benigni ubicato in bellissima posizione vicino al Lago Piazzotti. L'escursione compie anche il periplo della dentellata Rocca di Pescegallo chiamata anche Denti della Vecchia.
Avvicinamento
Val Brembana- San Pellegrino Terme si prende la strada per Passo S.Marco, giunti a Olmo al Brembo si gira a sx per Averara, S.Brigida e quindi Cusio.
Da qui, si prosegue (2 euro x strada a pagamento) sulla strada per il Monte Avaro Prima di giungere ai Piani dell'Avaro ad un tornante in località Sciócc si parcheggia in parte alla strada, poco sopra sulla dx si trova il grosso cartello/bacheca e l'inizio del sentiero.
Descrizione

Dalla curva di Sciócc 1520mt. si prende il sentiero 108 che sale traversando alla Casera Valletto 1620mt., da qui si procede entrando in Val Salmurano salendo al P.so Salmurano 2017mt. Dal passo si scollina dal lato Valtellinese prendendo un sentiero non segnato che percorre la sx della valle, oppure con un giro più largo passando al Rif.Salmurano 1855mt. per poi rientrare sul medesimo sentiero che aggira la turrita Rocca di Pescegallo arrivando ad un piccolo laghetto con invaso artificiale a quota 1808mt. Dall’invaso ad un bivio si prende l’indicazione 114 per il Rif. Benigni entrando nella selvaggia Val Tronella, il sentiero sale verso sud portandosi verso le irte pareti rocciose del Dente di Mezzaluna e la Cima Piazzotti orientale per poi incunearsi in un canale (facile trovare neve ad inizio stagione estiva) che sale ripido uscendo al pianoro che porta in breve al Rif. Benigni. Dal rifugio si prende il sentiero 101 abbassandosi di circa 100mt. dove si scende un ripido canalino tra le rocce dove a volte scorre un piccolo ruscelletto, si traversa poi passando sotto le ripide bastionate rocciose della Cima Piazzotti orient. riprendendo poco più sotto al P.so Salmurano il sentiero fatto all’andata che riporta alla località Sciócc.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
irui70
27/09/2020
1 anno fa
Link copiato