Battisti (Rifugio) sentiero 605 da Case di Civago

Battisti (Rifugio) sentiero 605 da Case di Civago

Dettagli
Dislivello (m)
741
Quota partenza (m)
1022
Quota vetta/quota (m)
1761
Esposizione
Ovest
Grado
MR
Tipologia
Bosco rado

Località di partenza Punti d'appoggio
Rifugio Segheria Abetina Reale

Note
Facile salita invernale al Rif.C.Battisti aperto anche nella stagione invernale e meta anche di più giorni per belle salite sui monti della zona che si prestano bene per sci alpinisti e cispolatori.
Avvicinamento
All'uscita dal casello di Reggio Emilia in poco meno di due ore si raggiunge Civago dove si sale in breve poco oltre le Case di Civago dove si parcheggia l'auto ai bordi della strada.
Descrizione

Dal parcheggio si prende il sentiero 605: è sempre ben segnato e presenta saliscendi su fondo stabile costeggiando il corso del torrente Dolo e passa anche una sorgente e alcune case diroccate per arrivare al primo dei due ponticelli sul sempre limpido Dolo.
Passato il secondo ponte , privo di barriere, comincia lo strappo più duro che con dei tornanti su sentiero porta al rifugio Segheria.
Si riprende il sentiero che parte da dietro l’edificio principale e inoltratisi nell’abetaia denominata ” Abetina Reale” si risale l’alta valle del Dolo su una strada che affianca sempre il Torrente e un piccolo laghetto artificiale; dopo gli ultimi strappi la foresta finisce e ci si ritrova su prati aperti sotto la mole dei monti Prado e Cipolla.
Le ultime svolte portano al Lama lite e da qui in pochi minuti al Rifugio Battisti (3 ore da Civago)

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
Cartografia:
Carta escursionistica 1:25000 Parco Nazionale Appennino Tosco-Emiliano
biker2
26/03/2016
5 anni fa
10 anni fa
Link copiato