Barumboda (Alpe) da Ornavasso, giro

Barumboda (Alpe) da Ornavasso, giro

Dettagli
Dislivello (m)
800
Quota partenza (m)
213
Quota vetta/quota (m)
1000
Lunghezza(km)
13
Esposizione
Est
Difficoltà salita
TC
Difficoltà discesa
BC+

Località di partenza Punti d'appoggio

Note
Bell'anello, abbastanza rapido, che abbina una salita asfaltata e ben pedabile a una discesa completa e divertente mai troppo impegnativa.
Descrizione

Dal ponte sul fiume San Carlo di Ornavasso imboccare la strada per il Santuario della Madonna del Boden. Qualche centinaia di metri prima del Santuario fare il tornante a destra (sbarra comodamenete aggirabile a dx) e salire per la strada che prosegue fino all’Alpe Cortevecchio. La salita è interamente asfaltata e scorrevole, si ignorano le stradine secondarie che vi si diramano ma quella in corrispondenza di un tornante a sx a quota 1000m ca. (presente un evidente tubo di condotta forzata sotto cui si passerà) è l’inizio della discesa proposta. Si passa quindi subito su una strada sterrata in falsopiano che conduce rapidamente all’Alpe Barumboda (975m) e da qui si imbocca la sottostante ed evidente Strada Cadorna che ci riporterà a fondovalle (via Alpe la Solitudine, Forte di Bara). La discesa dapprima si presenta abbastanza larga e scorrevole (prestare attenzione più che altro alle foglie che potrebbero coprire sassi birichini) mentre abbassandosi di quota presenta diversi tornanti abbastanza stretti ma divertenti e panoramici (bel colpo d’occhio sulla Bassa Ossola) che richiedono un minimo di tecnica. E’ presente anche un breve tratto in galleria (rettilineo e regolare) che non richiede illuminazione supplementare. Circa a quota 400m, quando si intereseca la strada pianeggiante che collega il Forte di Bara alla strada percorsa in salita, termina la parte più tecnica della discesa. Svoltando a sx si raggiunge il Forte e si prosegue sempre sulla Strada Cadorna scendendo fino a fondovalle (località Punta di Migiandone, ampio parcheggio e area pic-nic, buon punto di partenza per l’anello). Da qui si rientra al centro di Ornavasso in 2km pianeggianti passando dalla provinciale o costeggiando la base della montagna su percorso sterrato fino al Lago delle Rose.
Per chi usa Strava: segmenti ‘Boden Xroads’ e ‘Sbarra-tubo’ per la salita, segmenti ‘DH Barumboda’ e ‘DH cannone Migiandone’ per la discesa.
Per gli amanti delle salite scorbutiche l’anello è percorrible anche in senso contrario.

Proponi una modifica all'itinerario
scrivendo a redazione@gulliver.it
chit-scarson
26.06.2020
2 mesi fa
5 mesi fa

Tracce (1)

Condizioni

Link copiato